La Società Escursionisti Lecchesi compie centovent'anni. Gli auguri del sindaco

Sabato 9 febbraio si terrà la consueta Assemblea dei Soci. Il primo cittadino Brivio: «Avventura costruita su amicizia e amore per la montagna»

Una recente gita della SEL (fonte sito ufficiale SEL Lecco)

E' convocata per sabato 9 febbraio, alle ore 18, l'annuale Assemblea dei Soci della Società Escursionisti Lecchesi, che prevede, all'ordine del giorno, la relazione morale del Presidente, quella finanziaria, l'approvazione del bilancio 2018 e la presentazione delle attività escursionistiche del nuovo anno. L'appuntamento è fissato presso il salone dell'Oratorio San Luigi di Lecco; seguirà la tradizionale cena del compleanno alla quale sono invitati Soci e amici.

Lago, montagna, cibo e buon vino: così il territorio si propone all'estero

«Sarà un anno importante per il sodalizio lecchese»,  ricorda il Presidente Mauro Colombo, che taglia taglia quest'anno il prestigioso traguardo delle 120 candeline, essendo stata fondata ben due secoli fa, nel lontano 1899. Nel corso della serata verranno anticipati i temi dei festeggiamenti che un'apposita commissione sta programmando per ricordare nel migliore dei modi questo importante momento associativo.

L'appuntamento focale sarà quello di sabato 11 maggio in Piazza XX Settembre; qui, per tutta la giornata, verranno allestiti dei gazebi, dove per l'occasione i nostri rifugisti scenderanno in città per presentare la loro accoglienza sulle nostre montagne. La serata sarà invece a Palazzo delle Paure, dove ci sarà un'ospite d'eccezione ancora top-secret e si parlerà dell'andare per sentieri da “escursionisti”; infatti, il 2019 è l'anno del turismo lento: quale migliore modo se non camminare con la SEL?

Accordo di programma per itinerari tra lago e monti: al Lecchese 400mila euro da Regione Lombardia 

Il programma del Camminasel 2019 è disponibile sul sito www.sel-lecco.org.

Il sindaco Brivio celebra i 120 anni della SEL

“L’8 gennaio 1899 nelle edicole italiane apparve il primo numero de “La Domenica del Corriere”: aveva dodici pagine e costava dieci centesimi. Un giovane disegnatore sconosciuto, Achille Beltrame, aveva disegnato, per la prima pagina, la riproduzione di una tempesta di neve nel Montenegro. All’inizio di febbraio, mentre in Italia Luigi di Savoia, Duca degli Abruzzi, si apprestava a partire con la sua spedizione al Polo Nord e s’inaugurava la ferrovia elettrica Monza - Milano, a Lecco i settimanali locali comunicavano la notizia che, la sera del giorno uno, un gruppo di baldi giovanotti di sicure speranze, staccatosi dalla Società Alpina Operaia “A. Stoppani”, aveva fondato la Società Escursionisti Lecchesi”.

Così, sul portale associativo del sodalizio nato esattamente 120 anni fa a Lecco, si racconta la storia di un’avventura fortunata, costruita sull’amicizia e sull’amore per la montagna, anche se nata da una divisione che, tuttavia, ben presto si trasformò in collaborazione.

Il filo conduttore dell’attività della sezione lecchese del Club Alpino Italiano, nata nel 1874, dell’Alpina Stoppani del 1883 e della nuova S.E.L. era infatti quella “sana passione per l’alto” attraverso la quale le associazioni alpinistiche lecchesi hanno favorito, ciascuna a modo suo, la diffusione dell’amore per la montagna e la promozione delle bellezze della nostra terra.

“Alla fine del primo anno di vita – raccontano i soci sul portale -  i selini erano ottanta ed un paio di scarponi costava 12 lire; oggi siamo quasi duemila e le scarpe da montagna costano oltre quattrocento euro”. In mezzo c’è la storia, la loro storia, quella dell’associazione, imprese e iniziative, ma anche quella della città e del paese, che inevitabilmente si intrecciano con le vicende societarie e che vale la pena di leggere e conoscere.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caviate: il verde trasformato in una discarica a cielo aperto, zona franca per gli incivili

  • Cronaca

    Fa orinare il cane sul monumento simbolo del paese e scappa: lo sfregio a Carlo Guzzi

  • Notizie

    Palladium "sold-out" per lo spettacolo lecchese di Debora Villa

  • Green

    Rifiuti sul lungolago a Oggiono: i cittadini organizzano una giornata di pulizia

I più letti della settimana

  • «Grazie Claudio, le tue ragazze». Non è un messaggio d'amore, ma una "denuncia"

  • Diversi incidenti nel pomeriggio: traffico in tilt a Lecco e dintorni

  • Donna di 44 anni precipita e muore durante un'escursione sul Legnone

  • Forze dell'ordine all'inseguimento di un'auto in fuga lungo la Lecco-Bergamo

  • Incidente sulla Lecco-Ballabio, coinvolti quattro ragazzi

  • "Linea Verde" fa capolino in città e sul lago: la puntata sulla Rai a marzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento