"Se Airuno fosse nel Parco", un incontro pubblico per parlare di ambiente e tutela del territorio

L'iniziativa è promossa dal Comitato a favore del Parco del Curone, tra approfondimenti e immagini

Una serata per parlare della salvaguardia del Monte di Brianza. L'appuntamento è per giovedì prossimo 16 gennaio alle ore 21 presso la sala CTL in viale della Libertà ad Airuno. "Se Airuno fosse nel Parco - una serata per conoscere il nostro territorio con immagini inedite" il titolo dell'iniziativa proposta dal comitato "Sì al parco". Interverrà Eugenio Mascheroni, presidente del Parco di Montevecchia e del Parco del Curone dal 1986 al 2019.

Comicità solidale: con i Legnanesi a Olginate donati 3.512 euro all'Hospice di Airuno

«Perchè è così importante parlare di salvaguardia del Monte di Brianza? Dal punto di vista naturalistico e storico, quali sono le eccellenze del territorio di Airuno? Quali sono i vantaggi di conferire parte del territorio al Parco del Curone? Quali ricchezze si nascondono nel suo territorio boschivo e agricolo? - Sono le principali domande che verranno poste dagli organizzatori durante la serata di giovedì, aperta a tutti - Si tratta di un territorio che per secoli ha rappresentato il cardine da cui intere generazioni hanno dipeso per la loro sopravvivenza e che ora chiede di essere salvaguardato».

"Brexit" di Airuno dal Parco del Curone. L'associazione Monte di Brianza: «Scelta antistorica»

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Esselunga fa felici due lecchesi: due Mini in regalo, i numeri vincenti

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Individuato l'uomo che punta i pedoni con l'auto come in un "folle gioco"

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

Torna su
LeccoToday è in caricamento