Arnaldo Redaelli alla guida di Sanedil, il nuovo fondo sanitario integrativo per l’edilizia

L'ex presidente di Confartigianato Lecco dà il via al nuovo strumento per le prestazioni sanitarie e sociosanitarie dedicate a circa 600mila lavoratori del settore edile

Arnaldo Redaelli

Arnaldo Redaelli, presidente di Confartigianato Edilizia e già presidente di Confartigianato Imprese Lecco, guiderà per i prossimi tre anni Sanedil, il nuovo fondo sanitario integrativo per l’edilizia.

La nomina del lecchese Redaelli alla presidenza del Fondo dà il via al nuovo strumento per le prestazioni sanitarie e sociosanitarie dedicate a circa 600mila lavoratori del settore edile. Il Fondo è costituito dalle parti sociali più rappresentative dell’edilizia, Organizzazioni imprenditoriali e Sindacati dei lavoratori, firmatari dei contratti collettivi nazionali: Anaepa Confartigianato Edilizia, Ance, Alleanza delle Cooperative, Cna Costruzioni, Fiae Casartigiani, Claai Edilizia  Confapi Aniem, Feneal Uil, Filca Cisl e Fillea Cgil.

«Orgogliosi del nuovo ruolo di Redaelli»

L’obiettivo di Sanedil consiste nel garantire prestazioni omogenee a livello nazionale per i lavoratori dell’edilizia e per tutti coloro che intervengono nel processo produttivo. Si tratta di un ulteriore tassello che arricchisce e potenzia il welfare e l’insieme delle tutele dei lavoratori, già garantiti dal mondo della bilateralità edile. Il fondo si affianca ai pilastri già consolidati nel sistema degli enti paritetici del settore: previdenza complementare, mercato del lavoro, formazione e sicurezza degli addetti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Siamo orgogliosi che il nostro past president Redaelli ricopra un incarico tanto importante per la rappresentanza delle nostre imprese e dei loro collaboratori – commenta Daniele Riva, presidente Confartigianato Imprese Lecco – Ad Arnaldo Redaelli i migliori auguri di buon lavoro, certo che saprà esprimere la concretezza e l’efficienza lecchese anche il questo suo nuovo ruolo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate in arrivo, come allontanare le formiche da casa utilizzando rimedi naturali

  • Incidente di via Papa Giovanni: morta la 19enne sbalzata da un'automobile

  • Aggressione in Piazza XX Settembre: volano le sedie, un ferito

  • Giovane investita in via Papa Giovanni: il colpevole fugge ma viene rintracciato, la 19enne finisce in ospedale

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Nubifragio nel Lecchese: allagata la strada provinciale a Garlate

Torna su
LeccoToday è in caricamento