Chiazza violacea nell'Adda, Comune e Arpa avviano verifiche

Lo scarico che ha inquinato le acque di Garlate è probabilmente legato allo sversamento di vernice in un tombino nei pressi del lago

Misteriosa e preoccupante chiazza violacea nel lago di Garlate, Arpa e Comune avviano verifiche. Nella serata di ieri alcuni passanti hanno notato l'insolita colorazione in un ampio specchio d'acqua a poca distanza dal confine con Olginate (nella foto), allertando le autorità locali.

Pescate, sversamento nel lago

Uno sversamento inquinante che, come ipotizzato anche dal sindaco Giuseppe Conti, potrebbe essere il frutto dello scarico di vernice o coloranti in qualche tombino nell'area a sud del paese. Confluendo nelle tubature, la vernice ha così colorato l'acqua dell'Adda. Un episodio simile si era già verificato alcuni anni fa a Garlate e più di recente nella vicina Pesacte.

Ora Comune di Garlate e Arpa sono al lavoro per cercare di inviduare l'esatta tipologia del liquido sversato e le responsabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento