Qualità della vita: per "Il Sole 24 Ore" Lecco fa un enorme passo in avanti, ma la cultura...

Secondo il noto quotidiano di economia e finanza, la nostra provincia passa dal 32esimo al 12esimo posto in Italia

Il Matitone, tra i simboli di Lecco, in una bella foto di Raffaele Pugliano

La "Qualità della Vita" in provincia di Lecco fa un enorme balzo in avanti rispetto a un anno fa. La ricerca del Sole 24 Ore ribatte quella condotta da ItaliaOggi, che invece aveva descritto la nostra come una città regredita sotto vari punti di vista. Stando al noto quotidiano economico, in sintesi, Lecco è la dodicesima città capolouogo più vivibile d'Italia, seconda in Lombardia dietro a Milano, prima per vivibilità nel Belpaese.

Qualità della vità: per "ItaliaOggi", Lecco fa dieci passi indietro

Qualità della vita a Lecco: gli indicatori

In particolare, Lecco e provincia ottengono 545,8 punti totali (nel 2017 furono 497), così suddivisi: 13° posto e 525,8 punti per la voce "ricchezza e consumi", con un PIL pro capite - nel 2017 - pari a 27,4mila euro, ancora una volta 4° miglior dato in tutta Italia; 537,2 punti e 38° posto per la voce "affari e lavoro", con - in particolare - il 7° posto per tasso di occupazione totale (69,2%, media 2017) e l'8° posto (11,9%) per tasso di disoccupazione giovani nel range 15-29 anni; e 600,1 punti e 48° posto, invece, per "ambiente e servizi", complice il 6° posto generale per tasso di home banking ogni 100mila abitanti (62.227,7) e speranza di vita media alla nascita (8°, 83,7 anni), mentre sono negativi i dati relativi a spesa sociale degli enti locali per abitante (71°, 32 euro), rischio idrogeologico (81°, 27% superficie a pericolosità da frana (P3 e P4) e idraulica (P2)) ed ecosistema urbano (73°, 0,5 indice di Legambiente).

Lecco 12esima per qualità della vita, Valsecchi: «Parlare bene della nostra città fa dà risultati»

778,9 punti e 6° posto per "demografia e società", con indicatori come acquisizioni di cittadinanza italiana (5°, 50,6 ogni mille stranieri) e tasso di fecondità (4°, 1,5 figli per ogni donna) a spiccare tra quelli riportati. 500 punti e 6° posto per "giustizia e sicurezza", favoriti da indicatori come indici di litigiosità (2°, 1.421 cause iscritte ogni 100mila abitanti) e delitti stupefacenti (1°, 23,9 ogni mille abitanti).

Il posizionamento peggiore è, infine, quello ottenuto per "cultura e tempo libero" con il 78° posto, cui contribuiscono il numero di librerie ogni 100mila abitanti (103° su 107 posti, 4,1 ogni 100mila abitanti), il numero di sale cinematografiche (94°, 833,3 posti a sedere ogni 100mila abitanti), l'offerta culturale (103°, 23,9 spettacoli ogni 100mila abitanti); salvifici il numero di Onlus (7°, 54,5 ogni 100mila abitanti) e indice di sportività (10°, 592,2 secondo l'ndice di diffusione delle attività sportive).

Qualità della vita: per "Il Sole 24 Ore" Lecco è in lieve peggioramento

Qualità della vita: la grafica riassuntiva de "Il Sole 24 Ore"

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere la carta d'identità elettronica

  • WhatsApp: ecco come nascondere lo Stato solo ad alcuni contatti

  • Saldi 2019, diamo il via allo shopping intelligente: ecco cosa comprare

  • Anguria: tutti i benefici e le proprietà nutritive

I più letti della settimana

  • Morto per lo scoppio di un serbatoio Gpl, sconvolta la comunità di Garlate

  • Statale 36: ribaltamento nella galleria San Martino, lunghe code in uscita da Lecco

  • Impianto fognario non in regola e ospiti non dichiarati: sgomberato il Camping di Garlate

  • Il Nameless cambia location, Fumagalli: «E' sempre difficile fare scelte così»

  • È arrivato il temporale: grandine e fulmini sul Lecchese

  • Trovato senza sensi sulla statale Regina: grave ciclista lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento