Nuovo gazebo in piazza XX Settembre, Zamperini: «Perchè autorizzare un obbrobio?»

Il dirigente regionale di Fratelli d'Italia commenta l'installazione della struttura portante di un gazebo nel cuore di Lecco

Il gazebo installato in centro Lecco (Foto Zamperini/Facebook)

E' polemica a Lecco dopo l'installazione della struttura portante di un gazebo in piazza XX Settembre, nel cuore della città, installato per conto del ristorante persiano attivo sotto lo storico porticato. Ad alzare i toni della polemica, già accesasi in mattinata sui social network, è soprattutto Giacomo Zamperini, dirigente regionale di Fratelli d'Italia che ha commentato la novità.

Gazebo in centro Lecco: scoppia la polemica

Zamperini ha così scritto sul suo profilo Facebook:

«In un comune dove fanno le pulci su tutto, dal colore delle insegne all'occupazione del suolo pubblico, mi fate capire come è stato possibile autorizzare questo obbrobrio? Se tutti gli esercizi commerciali domani dovessero mettere fuori strutture come queste, che succederebbe? In Consiglio Comunale avevo proposto di fare un regolamento chiaro e snello, per evitare la giungla, ma non siamo stati ascoltati dalla maggioranza di Brivio. Questo è il risultato: povera Lecco!»

Potrebbe interessarti

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Come eliminare l'odore di sigaretta in casa

  • Come avere i bidoni della spazzatura sempre puliti e igienizzati

  • Rimedi naturali contro le punture di medusa

I più letti della settimana

  • Incidente in moto, senza scampo lo skyrunner Davide Invernizzi

  • Gravissimo incidente auto-moto a Pasturo, intervento dei soccorsi in codice rosso

  • Rimedi naturali contro le scutigere

  • Temporali intensi e vento forte: lunedì si aggrava l'allerta sul Lecchese

  • «Ciao Davide, i tuoi sogni continueranno a correre sulle tue montagne»

  • Lutto a Mandello: addio a Mariella Alippi, una delle anime del Gal

Torna su
LeccoToday è in caricamento