Dalla Gilardoni Raggi X apparecchiature mediche per il nuovo ospedale degli Alpini di Bergamo

Da Mandello un aiuto concreto alla martoriata terra orobica nei giorni dell'emergenza Coronavirus

Da Mandello del Lario un aiuto concreto al territorio bergamasco martoriato dal Coronavirus. La Gilardoni Raggi X, azienda fondata nel 1947 dall'ingegnere Arturo Gilardoni, sta infatti rifornendo di apparecchiature mediche il nuovo ospedale da campo ubicato negli spazi della Fiera, che sta per essere realizzato dagli Alpini e da altre realtà del volontariato. Una battaglia contro il tempo nell'allestimento di posti letto e strumentazioni adeguate all'emergenza in atto.

In questo scenario, Mandello del Lario, con la Gilardoni Raggi X, fa la propria parte con la fornitura di apparecchiature, - studiate per gli interventi di emergenza - da campo. Si tratta di impianti di pronto intervento, finalizzati alla diagnostica che necessita di risultati, referti, letture immediate. L'azienda mandellese, ha fornito in particolare delle cabine di scopia, frutto di quel lavoro di ricerca che da sempre ha contraddistinto le linee guida dalla dirigenza alle maestranze.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Aiutiamoci": la raccolta fondi per gli ospedali lecchesi tocca quota 2,6 milioni

Questa mattina nel corso della trasmissione Agorà in onda su Rai 3, la conduttrice da studio Serena Bortone si è collegata con Bergamo Fiera per fare il punto sull'avanzamento dei lavori (vedi foto nella quale è visibile la scritta Gilardoni dietro alla persona intervistata). La Gilardoni, insieme ad altri operatori del settore e volontari, sta dunque facendo la propria parte. Attualmente l'azienda mandellese è compresa tra quelle con produzioni indispensabili, è attiva con alcuni reparti da cui nascono prodotti che è appropriato definire di vitale importanza. (Si ringrazia Alberto Bottani per la collaborazione).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Iperal, dipendenti in stato di agitazione: «Nessuna chiusura festiva, controlli sospesi e pochi dispositivi di protezione»

  • Coronavirus, mascherine gratis in Lombardia: ecco dove ritirarle, a Lecco sono centomila

  • Coronavirus, Borrelli sposta la fine della quarantena: «Credo che staremo a casa anche il primo maggio»

  • Sconti per famiglie in difficoltà e corsie preferenziali: le misure di Esselunga contro il Coronavirus

  • Coronavirus, ecco l'applicazione per il cellulare: «Vi chiediamo di scaricarla tutti»

  • Coronavirus, Fontana: «Bisogna prepararsi se il Coronavirus dovesse tornare a ottobre»

Torna su
LeccoToday è in caricamento