Raccolta fondi per l'Asst Lecco: 2,3 milioni dalla Fondazione, 1,4 milioni da donazioni dirette

A fianco della campagna "Aiutiamoci" sono attive altre varie campagne e la raccolta fondi intestate direttamente all'Azienda ospedaliera

La Fondazione comunitaria del Lecchese, in collaborazione con le testate giornalistiche locali, ha lanciato una raccolta fondi a sostegno dell’Azienda Socio Sanitaria Territoriale di Lecco che gestisce i presidi ospedalieri di Lecco e Merate, per potenziare l’operatività dei reparti ospedalieri impegnati nel contrasto all’epidemia da coronavirus. Oltre a questa iniziativa terza, l'Asst Lecco ha aperto il proprio canale diretto per raccogliere fondi: le somme incassate dall’ASST di Lecco a lunedì 23 ammontano a € 275.919,51 (+ €  33.329,33 rispetto a venerdì scorso 20 marzo 2020). Sono, inoltre, in corso donazioni in apparecchiature per un controvalore di € 1.172.769,68 (+ € 24.928,26 rispetto a venerdì scorso 20 marzo 2020).

Dati aggiornati al 20 marzo alle ore 16

Oggi si conclude la seconda settimana della campagna “Aiutiamoci” ed è importante fare il punto sui risultati raggiunti:

  • sono pervenute 5.881 donazioni da cittadini, aziende ed enti pubblici del territorio lecchese;

  • sono stati raccolti 2.290.052 euro;

  • sono stati effettuati acquisti di strumentazione a favore dell’ASST di Lecco (presidi di Lecco e Merate) per 1.463.000 euro, cui si aggiungerà tra poche ore un nuovo ordinativo di circa 450.000 euro, per un totale di acquisti pari a 1.913.000 euro!

«Si tratta di numeri straordinari, soprattutto per un territorio piccolo come il nostro e per questo rinnoviamo il profondo e sincero ringraziamento a tutti i donatori - spiega la Fondazione -. Pur rendendoci conto di quanto sia difficile continuare a chiedere sforzi ai cittadini e alle aziende, il grido di aiuto che il personale medico e paramedico dei nostri ospedali sta lanciando ogni giorno ci spinge a rinnovare l’appello per un ulteriore sforzo di donazioni. Solo con l’impegno di tutti usciremo da questa drammatica emergenza».

Questi i dati aggiornati ad oggi: 

- Somma raccolta: 2.290.052* euro da 5.881 donatori
*sono compresi 320.000 euro di donazioni destinate all’acquisto di dispositivi per le strutture socio sanitarie del territorio (RSA, centri disabili, comunità protette ecc.)

Come aderire alla campagna

Si invitano tutti i cittadini, le aziende e le istituzioni a continuare nel sostegno alla campagna "Aiutiamoci". Al fine di una più snella gestione delle donazioni, si suggeriscono le seguenti modalità: 

DONAZIONI DI IMPORTI SUPERIORI A 50 EURO 

Bonifico bancario intestato a Fondazione comunitaria del Lecchese: 
- presso Intesa Sanpaolo 
IBAN: IT28 Z030 6909 6061 0000 0003 286 

- presso Banca della Valsassina 
IBAN:IT87 B085 1522 9000 0000 0501 306 

Causale: AIUTIAMOCI

N.B. Le donazioni effettuate con bonifico bancario daranno diritto ai benefici fiscali  previsti dalla normativa vigente.
Informazioni complete sul sito www.fondazionelecco.org - alle voci "come donare" e  "modulistica/consenso dati donatore".

DONAZIONI DI IMPORTI INFERIORI A 50 EURO

Attraverso la piattaforma GoFundMe

Questa raccolta è stata lanciata dal blog "La tenda in salotto" e il ricavato confluirà interamente nella campagna "Aiutiamoci". Questo ultimo tipo di donazione non dà diritto ai benefici fiscali previsti dalla normativa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per informazioni e adesioni: Fondazione comunitaria del Lecchese 0341 353123

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Valmadrera: i Legnanesi danno spettacolo in via Casnedi. Presenti cinquecento persone

  • Orrido di Bellano, si riapre: sabato 11 torna visitabile il percorso originale

  • Nudi in spiaggia ad Abbadia, in sei multati dai carabinieri

  • Ragazzi senza patentino scappano dopo l'incidente: oltre 5.000 euro di multa

Torna su
LeccoToday è in caricamento