Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Due nascite in un giorno, le prime durante l'emergenza: campane in festa a Santa Maria Hoè

Il comune celebra le piccole Matilde e Carola Amelia: dopo tante agonie, un segno di speranza in paese. Il sindaco: «Mi auguro che questi lieti eventi diventino il simbolo della svolta»

 

Un raggio di sole e un filo di speranza. Due fiocchi rosa in un giorno, a distanza di poche ore, a Santa Maria Hoè: dopo tanti rintocchi per agonie e lutti nell'emergenza pandemica da Covid-19, finalmente questa mattina le campane hanno suonato a festa.

Le piccole Matilde e Carola Amelia sono diventate due nuove cittadine del comune brianzolo, le prime dallo scorso febbraio, quando ancora l'emergenza non aveva coinvolto l'Italia e il nostro territorio. Le bimbe e le rispettive madri, cosa più importante, godono di ottima salute.

Il sindaco rimanda a casa gli incoscienti in giro per i boschi

A rivolgere personalmente le proprie congratulazioni alle neonate e alle rispettive famiglie è il sindaco Efrrem Brambilla. «Sul nostro campanile da tempo era bandiera nera... Ma oggi due fiocchi rosa svettano sopra ogni cosa a Santa Maria Hoé! Mi auguro che questi lieti eventi diventino il simbolo della svolta. A Santa Maria Hoè la speranza divampa».

Potrebbe Interessarti

Torna su
LeccoToday è in caricamento