Treni: respinto il ricorso di Caf, in Lombardia circoleranno trentuno nuovi convogli a media capacità

Il ricorso dell'azienda è stato respinto dal Tar del Lazio: a breve si procederà alla formale aggiudicazione della gara ad Alstom

Via libera anche all'ultima gara per la fornitura dei 176 nuovi treni acquistati da Regione Lombardia con un investimento di 1,6 miliardi di euro. Il Tar ha infatti respinto il ricorso del produttore di treni Caf contro l'esclusione della gara per realizzare 31 convogli di media capacità: nel corso della mattinata, infatti, è stato depositato il dispositivo dell'ordinanza del tribunale amministrativo. La prossima settimana si procederà alla formale aggiudicazione della gara ad Alstom, dopodichè avverrà la sottoscrizione da parte di Fnm dell'accordo quadro e da parte di Ferrovienord del primo contratto applicativo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Piazza (FI) e Formenti (Lega): «Soddisfazione per la conferma dei nuovi treni nel Lecchese»

«Iter messo in campo in tempi rapidi»

«Si tratta di una buona notizia - ha commentato l'assessore regionale a Infrastrutture, Trasporti e Mobilità sostenibile, Claudia Maria Terzi - perchè anche quest'ultimo ostacolo è stato superato. In tempi rapidi siamo riusciti a deliberare gli investimenti per i nuovi treni e a mettere in pista, con successo, tutto l'iter per completare le forniture». La gara per i 31 treni a media capacità si affianca alle altre due già concluse per la fornitura di 100 treni ad alta capacità e di 30 treni ibridi diesel-elettrici. A questi vanno aggiunti altri 15 treni nuovi (cinque ad alta capacità e dieci a media capacità) acquistati sempre da Regione subentrando a un contratto di Trenitalia: questi treni in particolare entreranno in servizio nella prima parte del 2020, i primi due a gennaio.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia nel cuore della città: trovato senza vita il Pubblico Ministero Laura Siani

  • Coronavirus, arriva il bonus vacanze: ecco come funziona

  • Si ribaltano con l'automobile all'interno dell'Attraversamento: due feriti

  • «Il cerchio si chiude, i pazienti sono rientrati dalla Germania, ma tanti colleghi non riescono a dimenticare»

  • Bisone: grave incidente davanti al benzinaio, sessantenne ricoverato in codice rosso

  • Il racconto della terribile violenza e la scoperta del night con prostituzione in Brianza

Torna su
LeccoToday è in caricamento