Scontro fra treni a Inverigo, indetto uno sciopero per lunedì

L'astensione avrà valenza simbolica e durerà solamente un'ora

Uiltrasporti, Ugl, Orsa, Slm Fast Confsal e Faisa-Cisal hanno proclamato per lunedì primo aprile uno sciopero di un'ora, dalle 12 alle 13, di Trenord e Fnm. Astensione che gli stessi sindacati definiscono di durata simbolica e dovuta "al grave incidente avvenuto nella serata di ieri nella stazione di Inverigo determinato dall'assenza di sistemi che assicurino sufficienti livelli di sicurezza, così come avviene nella principale rete nazionale".

Inverigo, incidente sulla ferrovia: due treni si scontrano, otre 50 feriti 

La rivendicazione dei sindacati

I sindacati rivendicano che "tutte le linee della Lombardia siano dotate di sistemi di sicurezza in grado di garantire gli stessi standard" e dichiarano che "in assenza di tangibili iniziative e finanziamenti atti ad eliminare le storture evidenziate si vedranno costrette ad avviare azioni di maggiore e più decisa mobilitazione affinché la Lombardia, regione in cui viaggiano oltre 700.000 cittadini, abbia i più elevati standard di sicurezza ferroviaria".

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Lecco usa la nostra Partner App gratuita !

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Venezia. Imbarcazione si schianta: morto il recordman Buzzi, ferito Invernizzi

  • Tragedia di Venezia: Nicolini è la seconda vittima lecchese. Invernizzi sotto osservazione

  • Valmadrera: si cerca Cesare Piras, visto l'ultima volta in città

  • Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

  • Calolzio: gratta e vince 100.000 euro nella tabaccheria del centro

  • Cade dalla scala al supermercato: 36enne in gravi condizioni

Torna su
LeccoToday è in caricamento