Valmadrera: "Fatebenefratelli" gremito per l'appuntamento con il professor Saul Casalone

Il docente del "Medardo Rosso", premiato nel 2018 dal Cern di Ginevra, ha erudito i presenti sulla necessità di proseguire con le politiche a difesa del clima

Si è tenuta nel fine settimana, presso il Centro Fatebenefratelli di Valmadrera, la serata d'informazione sul tema della sostenibilità ambientale tenuta dal prof. Saul Casalone. Il professore, docente di fisica presso il liceo artistico “M. Rosso” di Lecco, è impegnato da molti anni in attività di divulgazione scientifica: nel corso del 2018 ha ricevuto un prestigioso riconoscimento dal Cern di Ginevra per un suo progetto di divulgazione della fisica delle particelle.

«Studiare da testi accreditati»

Dinnanzi ad una sala gremita il professore ha affrontato il tema della sostenibilità, ricordando in prima battuta l’importanza di fare riferimento alla letteratura scientifica “peer review”, senza attribuire rilievo alle informazioni non accreditate dalla comunità scientifica. L’intervento è poi proseguito con una lunga introduzione, che ha accompagnato il pubblico dalle origini della vita sulla Terra sino alle evoluzioni climatiche più recenti, causate dall’impatto delle attività umane sull’ecosistema.

"Fridays for future", a Calolzio gli alunni piantano alberi e riflettono su ambiente e sostenibilità

La situazione attuale, ha spiegato il prof. Casalone, è sicuramente di estrema gravità, ma l’impegno con cui le nuove generazioni cercano di promuovere politiche lungimiranti è ragione di grande speranza per il futuro del nostro pianeta. Positivo il commento dell'Assessore alla Cultura Marcello Butti: «Vedere la sala piena è veramente una bella notizia, riportando una frase di un team di scienziati: molte battaglie hanno una buona causa per essere combattute, ma se si perderà la battaglia sul clima, rischiamo di non poter più combattere tutte le altre altre».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoratori egiziani devolvono incasso all'ospedale di Lecco: «La vostra sanità funziona e ci ha aiutati»

  • Elaborazioni, pneumatici, scarichi: a Lecco è scoppiata la passione per il "tuning"

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento