Pilates: cos'è e quali sono i principali benefici

Il pilates è un ottimo modo per modellare il corpo e migliorare la fluidità dei movimenti. Scopriamo quali sono i benefici e come eseguire l'allenamento a casa

Il pilates è uno sport ottimo per gli sportivi, ma anche per i sedentari che desiderano ritrovare la forma fisica. È un metodo che rispetta le capacità fisiche di ognuno e non richiede sforzi enormi. Consigliato anche a chi ha subito un trauma sportivo e alle donne incinte, il pilates è uno sport ricco di benefici, ottimo per tonificare, aiutare a recuperare l’equilibrio fisico e mentale. 

Permette di raggiungere ottimi risultati con esercizi semplici che richiedono concentrazione e precisione.

Che cos’è il pilates?

Il pilates è un sistema di allenamento molto utile per ottenere un miglioramento del proprio corpo e del tono muscolare. I movimenti sono lenti, incentrati sulla precisione, respirazione e concentrazione. Questa disciplina ha conosciuto una straordinaria diffusione negli ultimi dieci anni, e oggi sono sempre più coloro che decidono di avvicinarsi a questo metodo. 

Una lezione di pilates consiste in una seduta di circa 50 minuti, sulle macchine o a terra, oppure alternando i due metodi. Ogni esercizio si dovrà ripetere tra le 5 e le 10 volte in modo lento e sempre preciso. 

Si tratta di un tipo di allenamento che mira a modellare il corpo rendendolo più forte, aiuta a correggere la postura e conferire maggiore fluidità ad ogni movimento. 

Benefici del pilates

Grazie al pilates è possibile migliorare la condizione muscolare e la postura. Oltre al generale rafforzamento fisico e alla maggiore tonicità muscolare, si affiancano benefici come la riduzione di ansia e stress, e anche l’aumento della capacità di concentrazione. 

Vediamo quali sono i principali benefici:

- Sviluppa la presa di coscienza dei muscoli
- Rinforza i muscoli
- Migliora la mobilità e la flessibilità della colonna
- Migliora la stabilità del bacino e delle spalle
- Migliora la postura
- Attenua e previene i dolori lombari
- E’ ottimo come sport complementare
- Libera dello stress e dona un senso di benessere

Come seguire esercizi di pilates a casa

Per poter eseguire esercizi di pilates a casa, sarà necessario avere a disposizione un materassino da palestra e uno spazio abbastanza ampio, che consenta di svolgere i movimenti in piena libertà. L’abbigliamento dovrà essere comodo per consentire di lavorare con fluidità. Una musica di sottofondo potrà risultare piacevole, mentre si svolge l’allenamento. 

Per tutta la durata dell’allenamento sarà fondamentale eseguire gli esercizi con tranquillità, senza fretta e con la dovuta accuratezza. All’inizio sarà meglio praticare il pilates due tre volte alla settimana, per poi intensificare gli esercizi con il miglioramento della condizione fisica. 

Svolgere gli esercizi di pilates a casa è sicuramente una valida alternativa per chi non ha molto tempo da dedicare alla palestra, ma anche e soprattutto a casa propria, occorre prestare molta attenzione per quanto riguarda la sicurezza. Non improvvisare mai gli esercizi prima di aver appreso le basi da un insegnante. Valutare sempre con il proprio medico la possibilità di svolgere il pilates a casa nel periodo di gravidanza. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento