Le migliori app per le videochiamate di gruppo

In tempi di quarantena sono inevitabili le videochiamate di gruppo con amici e parenti. Ecco le migliori app gratuite

L'emergenza sanitaria ci ha tolto parte della nostra libertà, e le premesse per una videochiamata con parenti e amici ci sono tutte. Quarantena obbligatoria tra le mura di casa, le distanze altrettanto obbligate, necessità sociali sempre in prima linea e perché no anche eventuali necessità lavorative. Per fortuna ad accorciare le distanze ci pensano gli smartphone, con le innumerevoli app che consentono di effettuare videochiamate di gruppo.

Oggi gli assembramenti e gli incontri tra più persone sono vietati, almeno fisicamente. Ma non ci sono limiti a quelli virtuali!

Ma quali sono le migliori app per videochiamare? Ecco un elenco completo 

WhatsApp

Iniziamo con un'app che non ha bisogno di presentazioni, che ha il grande pregio di essere universalmente utilizzata in Italia, gratuita e supportata da Android e iPhone e molto semplice da utilizzare. Sul fronte delle videochiamate di gruppo però, si trova un passo indietro rispetto ad altre. WhatsApp infatti consente di effettuare videochiamate con un massimo di 4 partecipanti.

Duo

La proposta di Google è già pre-installata su tutti gli smartphone Android, si deve soltanto attivare alla prima apertura ed è compatibile anche con gli iPhone. Si può utilizzare anche da pc e regge fino a 8 persone la volta a buona qualità. 

Skype

Insieme a Whatsapp, è una delle applicazioni più usate, sia in ambito privato che lavorativo. Per anni sinonimo di “app per videochiamate”, Skype può mettere in contatto ben cinquanta persone alla volta mostrandone quattro alla volta, sia da smartphone sia da pc, con qualsiasi sistema operativo. Sulla carta quindi, è la migliore scelta, ma è sempre meno utilizzata, e su smartphone funziona in modo meno fluido rispetto da mobile.

Può essere utilizzato anche per le chiamate audio, per inviare file, come chat o per la condivisione dello schermo.

Zoom

Uno dei software più in crescita degli ultimi tempi grazie alla grande qualità soprattutto in ambito professionale. Può reggere fino a 100 utenti contemporaneamente mostrandoli tutti. Nella versione gratuita, la chiamata è limitata a una durata di 40 minuti. Funziona da smartphone o pc.

Facebook Messenger

L'app di messaggistica istantanea legata a Facebook, permette di effettuare videochiamate di gruppo includendo fino a 6 persone in contemporanea in video. Fino a 50 altri utenti possono ascoltare e assistere alla conversazione oltre che intervenire a voce e con messaggi di testo.

Facetime

App proprietaria di Apple per videochiamate, non è utilizzabile da Android o pc Windows. Si attiva da Impostazioni > Facetime e apre a fino 32 utenti insieme. Ricordiamo che per le chiamate di gruppo sui dispositivi mobili serve una versione di iOS 12.1 o successiva. 

Houseparty

Infine, la scelta più divertente, anche se si adatta ad un pubblico più giovane. Houseparty collega fino a otto persone intrattenendole anche con minigiochi. Essendo spazi condivisi pubblici, per evitare che estranei si aggiungano è necessario spuntare l’apposita voce prima di avviare la chiamata con gli amici. 

Le app di Google

Google offre tre piattaforme diverse per le videochiamate: Duo, Hangouts Chat e Hangouts Meet. Tutte app che funzionano meglio con Chrome, specie se avete una versione vecchia degli altri browser. 

Google Duo

È un'app pensata per i privati, infatti regge solo un numero limitato di partecipanti per ogni conversazione. Il grande vantaggio è che ha una qualità audio e video molto alta. Regge fino a 8 partecipanti e funziona solo tra account Google. 

Google Hangouts Chat

Google Hangouts è in dotazione con qualsiasi account Google. Non è necessario avere un account Google per accedervi, basta che qualcun altro che ce l’ha ti inviti. Regge fino a 25 partecipanti, e se usata da computer, si può chattare e condividere lo schermo​.

Google Hangouts Meet

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Meet è la funzione pensata per le riunioni aziendali, e infatti è parte del pacchetto G Suite. In realtà però possono accedere anche altri account, a patto che siano invitati da qualcuno interno alla G Suite. Regge fino a 250 partecipanti, in streaming ne regge 100 mila,e la registrazione delle riunioni può essere salvata in Google Drive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Estate in arrivo, come allontanare le formiche da casa utilizzando rimedi naturali

  • Zanzariere per casa: tipologie, costi e caratteristiche

  • Coronavirus e condizionatori, come comportarsi

  • Polline in casa, su balconi e davanzali: come eliminarlo

  • Giardini verticali fai da te, come realizzarli

  • Giardino in primavera: ecco alcuni consigli per ottenere un prato magnifico

Torna su
LeccoToday è in caricamento