"10eLotto", vincita monstre ad Abbadia Lariana

A registrare la vincita è stato il titolare della ricevitoria in via Nazionale

La ricevitoria "vincente"

Il 10eLOTTO si conferma un gioco di successo. Nel concorso del 28 gennaio sono state infatti oltre 2milioni e 912 mila le giocate vincenti mentre il totale dall’inizio dell’anno arriva a oltre 37 milioni. 

Grazie al Numero Oro, la nuova opzione di gioco del 10eLotto, è stata registrata una vincita da 79.787,23 euro con 2 euro ad Abbadia Lariana (LC).  E’ la vincita più alta d’Italia in questo concorso.

Il fortunato giocatore lombardo ha utilizzato la modalità “estrazione”, collegata all’estrazione serale de Il Gioco del Lotto. Ha infatti confrontato i 10 numeri giocati con i 20 numeri delle prime due colonne del Notiziario delle Estrazioni del Lotto iniziando dalla Ruota di Bari e proseguendo in ordine alfabetico (la Ruota Nazionale è sempre esclusa), indovinandone 9 su 10.

La vincita è stata registrata nella ricevitoria del sig. Eddy Riva in Via Nazionale, 33.  

Il 10eLOTTO dall’inizio dell’anno ha premiato tutta l’Italia: sono stati infatti già distribuiti premi per oltre 277 milioni di euro su tutto il territorio nazionale e con l’ultimo concorso sono stati distribuiti oltre 21 milioni di euro.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Lecco, festa grande in piazza con i Comitati della Croce Rossa

    • Sport

      Calcio Lecco, lunedì il Tribunale decide il futuro della società

    • Eventi

      "Lecco Summer Festival" a suon di musica nel parco di Villa Gomes

    • Cronaca

      Incidente a Cortabbio: auto si ribalta dopo tamponamento

    I più letti della settimana

    • Allerta terrorismo in Lombardia: è caccia ad una Citroën bianca

    • È scomparso Danilo Ferrero: potrebbe aver raggiunto il Lecchese

    • Statale 36: arrivano gli autovelox fissi

    • Caso di meningite a Valmadrera: in ospedale una 12enne

    • Tenta il furto in un negozio del centro di Lecco: denunciato

    • «Ditemi chi vive con gli organi di Riccardo, li devo ringraziare»

    Torna su
    LeccoToday è in caricamento