Calolzio, riaprono due dei tre asili chiusi per i lavori di messa in sicurezza

Da lunedì i bambini potranno rientrare nelle scuole materne del Pascolo e di Lorentino. Per Sala, invece, servirà più tempo. L'assessore Gandolfi: «I pericoli si sono rivelati fondati, è stato giusto intervenire»

La scuola dell'infanzia del Pascolo (come quella di Lorentino) riaprirà lunedì 15 ottobre. Per Sala ci vorranno almeno altre due settimane. Gli interventi si sono resi necessari per la presenza di crepe e la caduta di materiale dai soffitti.

Da lunedì 15 ottobre riapriranno gli asili di Lorentino e del Pascolo, chiusi in via precauzionale per lo svoglimento di opere di messa in sicurezza a causa di crepe e caduta di materiale dai soffitti. Per quanto riguarda l'asilo di Sala, invece (per il quale l'ordinanza di chiusura era stata firmata dal sindaco Marco Ghezzi una settimana prima), serviranno almeno altre due settimane di verifiche e possibili, ulteriori, interventi.

Chiusi tre asili di Calolzio per lavori di messa in sicurezza

Ad annunciarlo è l'assessore alle Opere pubbliche Dario Gandolfi. «I problemi erano reali e la chiusura provvisoria in via precauzionale si è rivelata giusta e necessaria - commenta Gandolfi - Nei prossimi giorni verranno completati i lavori nelle scuole dell'infanzia di Lorentino e del Pascolo, con la sistemazione degli impianti elettrici, la riverniciatura e il trasloco degli arredi dalle attuali sedi provvisorie». In queste due settimane i piccoli sono dovuti andare nelle scuole primarie di Rossino (per quanto riguarda Lorentino) e del Pascolo. «Alcuni soffitti erano a rischio, con l'effettivo pericolo di crollo di intonaci a terra - aggiunge l'assessore della Giunta Ghezzi - ora le aule sono state messe in sicurezza. Più delicata è invece la situazione a Sala. Qui sono necessarie altre verifiche relative anche alla staticità della struttura e ci vorranno almeno altre due settimane prima di poter riaprire l'asilo. Domattina, mercoledì, avrò un ulteriore incontro con i tecnici e potremmo avere notizie più precise. Nei prossimi giorni informeremo nei dettagli i genitori e appena possibile organizzeremo una commissione per illustrare gli interventi svolti e le motivazioni, mostarndo anche gli studi effettuati che testimoniano la fondatezza delle nostre decisioni».

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare giapponese a Lecco

  • Come eliminare la muffa in casa: rimedi e prodotti naturali

  • Come aprire un Bed and Breakfast: procedure da seguire

  • Pilates: cos'è e quali sono i principali benefici

I più letti della settimana

  • Un'ala chiusa e la caduta sulle rocce: la tragedia di Lorenzo, il giovane consulente innamorato della montagna

  • Insulti, minacce e violenza, fino alle coltellate: attimi di follia a Pradello

  • SS36 chiusa improvvisamente ad Abbadia: Anas rimuove calcinacci dalla galleria di Fiumelatte

  • Somana, un'intera frazione in lacrime per la scomparsa di Enea Zucchi

  • Valsassina: morso da un serpente, uomo finisce in ospedale

  • Fatale lo schianto contro un'auto: muore motociclista

Torna su
LeccoToday è in caricamento