Dopo i lavori di messa in sicurezza riapre in anticipo l'asilo del Pascolo

Terminati oggi i traslochi ai quali hanno partecipato anche il sindaco Ghezzi, alcuni assessori e genitori. Domani, giovedì, i bambini potranno già rientrare nelle loro aule

Le operazioni di trasloco oggi dalla primaria all'asilo del Pascolo. A destra l'assessore ai lavori pubblici Dario Gandolfi. Domani, giovedì 11 ottobre, la riapertura in anticipo sui tempi previsti.

Riaprirà già domani, giovedì 11 ottobre, con qualche giorno di anticipo rispetto alla data prevista per lunedì, l'asilo del Pascolo. La scuola dell'infanzia era stata provvisoriamente chiusa il 27 settembre scorso per lavori di messa in sicurezza dopo il pericolo di caduta materiali dai soffitti. Oggi è stato infatti completato a tempo record il trasloco degli arredi dalla vicina primaria, dove in queste due settimane sono stati ospitati i bambini. Al lavoro per il trasloco anche il sindaco Marco Ghezzi, il vice Aldo Valsecchi, gli assessori Dario Gandolfi (Opere pubbliche) e Cristina Valsecchi (Protezione civile), i consiglieri comunali Marco Bonaiti e Daniele Butti, e alcuni genitori.

Calolzio, riaprono due dei tre asili chiusi per lavori di messa in sicurezza

A Lorentino invece lo spostamento degli arredi (dalle sede provvisoria della primaria di Rossino) verrà effettuato veneredì e l'asilo potrà riaprire, come annunciato, da lunedì 15 ottobre. Ci vorà invece più tempo per quanto riguarda la scuola dell'infanzia di Sala dove verranno relizzate nuove verifiche di stabilità e potrebbero esserci ulteriori lavori con la chiusura provvisoria che dovrebbe durare altre due settimane. Anche su questo fronte nei prossimi giorni potrebbero esserci novità, come in merito all'organizzazione di un incontro pubblico - sollecitato anche dalle opposizioni - per parlare degli interventi realizzati e della situazione dei plessi scolastici.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Venezia. Imbarcazione si schianta: morto il recordman Buzzi, ferito Invernizzi

  • Tragedia di Venezia: Nicolini è la seconda vittima lecchese. Invernizzi sotto osservazione

  • Valmadrera: si cerca Cesare Piras, visto l'ultima volta in città

  • Addio al genio Fabio Buzzi: ha scritto la storia della motonautica

  • Calolzio: gratta e vince 100.000 euro nella tabaccheria del centro

  • Cade dalla scala al supermercato: 36enne in gravi condizioni

Torna su
LeccoToday è in caricamento