Trova un portafogli con 35mila euro e lo restituisce

I soldi sono stati notati da un bambino nel parcheggio di un supermercato a Monza. La mamma li ha portati alla cassiera e quindi alla Polizia. Ecco la testimonianza di Cinzia Lazzaroni, esempio di onestà

Ha trovato un portafogli con 35mila euro nel parcheggio di un supermercato, contanti che erano i risparmi di un giovane imprenditore monzese. E lei non ci ha pensato due volte: lo ha raccolto e consegnato alla cassiera del market. Il tesoretto è poi passato nelle mani del direttore della struttura che ha chiamato la polizia. L'epilogo? Tutti i contanti sono ritornati nelle mani del legittimo proprietario. È accaduto all'Unes di via Marsala a Monza. 

Erano da poco scoccate le 20 di giovedì sera quando Cinzia Lazzaroni, dopo aver parcheggiato la macchina nel parcheggio del supermercato, stava entrando a fare alcune compere insieme al figlioletto. È stato proprio il bimbo a notare il voluminoso portafogli sull'asfalto. Lei si è chinata e lo ha raccolto e poi lo ha consegnato alla cassa del market.

Trova 35.000 Euro e li restituisce: la cronaca della vicenda su MonzaToday

Il tesoretto, dopo essere passato nelle mani della cassiera, è stato affidato al direttore del supermercato e infine alla polizia. Sono stati gli agenti a contattare il proprietario e a restituirgli la somma. Il ragazzo ha raccontato agli investigatori che i 35mila euro erano i risparmi della sua attività; sentito dai poliziotti ha dichiarto che portava con sé i contanti perché si era da poco "trasferito in una villetta isolata senza allarme" e non si sarebbe sentito sicuro a lasciare i soldi tra le mura di casa. 

In un primo momento l'imprenditore ha pensato di aver subìto un furto, invece il portafogli gli era semplicemente scivolato mentre si trovava nel parcheggio e per fortuna è stato trovato da Cinzia che lo ha subito consegnato al supermercato.

Ecco chi è la benefattrice Cinzia Lazzaroni: la sua testimonianza

Capelli mori, un sorriso a 32 denti, Cinzia Lazzaroni si è così dimostrata un esempio di onestà e lealtà. La monzese, che insieme alla sorella Laura gestisce la la tabaccheria Lazzaroni di via Felice Cavallotti, non ci ha pensato due volte: appena ha visto il portafogli gonfio di banconote lo ha consegnato alla cassiera del supermercato senza neanche guardare quante banconote contenesse.

«Erano circa le 20 e stavo andando a fare la spesa con mio figlio quando lui ha visto un portafogli a terra - ha raccontato lei stessa - Mi sono chinata, ho visto che era colmo di soldi e lo ho consegnato alla cassiera». Il portafogli è poi passato nelle mani del direttore del supermercato e infine alla polizia che ha rintracciato e restituito il "tesoro" al legittimo proprietario, un giovane imprenditore brianzolo. 

Potrebbe interessarti

  • Dove mangiare giapponese a Lecco

  • Come eliminare la muffa in casa: rimedi e prodotti naturali

  • Come aprire un Bed and Breakfast: procedure da seguire

  • Pilates: cos'è e quali sono i principali benefici

I più letti della settimana

  • Un'ala chiusa e la caduta sulle rocce: la tragedia di Lorenzo, il giovane consulente innamorato della montagna

  • Insulti, minacce e violenza, fino alle coltellate: attimi di follia a Pradello

  • SS36 chiusa improvvisamente ad Abbadia: Anas rimuove calcinacci dalla galleria di Fiumelatte

  • Somana, un'intera frazione in lacrime per la scomparsa di Enea Zucchi

  • Valsassina: morso da un serpente, uomo finisce in ospedale

  • Fatale lo schianto contro un'auto: muore motociclista

Torna su
LeccoToday è in caricamento