A Molteno installate altre telecamere contro la criminalità

Implementato il sistema di videosorveglianza contro furti e spaccio di droga in paese, a poche settimane dall'entrata in servizio della vigilanza privata nei parchi

Telecamere per la sicurezza a Molteno. L'Amministrazione comunale del sindaco Mauro Proserpio ha annunciato la posa di nuove videocamere nella zone Tentori (in prossimità della rotonda), in Via Grandi (al confine con il comune di Sirone) e all'ingresso di Molino (in cima alla salita).

Verrà dunque potenziato il sistema di videosorveglianza per arginare la microcriminalità e lo spaccio di droga, vera piaga negli ultimi tempi in Brianza. Tutto ciò al fine di aumentare la sicurezza reale e percepita dai cittadini moltenesi, che lamentano sempre più spesso situazioni inquietanti. L'ultima in ordine temporale qualche giorno fa in frazione Gaesso, dove un ragazzo, minorenne, è stato avvicinato da un losco figuro fino alla porta di casa dopo la mezzanotte, come denunciato pubblicamente dalla madre sui social network. A questa si aggiungono varie segnalazioni di tentati furti.

A Molteno i vigilantes contro lo spaccio

Il Comune di Molteno, in stretta sinergia con le forze dell'ordine, continua così a potenziare i controlli per la sicurezza. Le telecamere, infatti, arrivano a poche settimane dall'inizio del servizio di vigilanza privata istituito proprio al fine di arginare il fenomeno dello spaccio in paese, in particolare nei parchi pubblici e in prossimità della stazione ferroviaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

Torna su
LeccoToday è in caricamento