Dramma famigliare sfocia in violenza: aggredisce la convivente e tenta il suicidio

L'episodio in Viale Montegrappa, intervento di Polizia e Vigili del fuoco. La donna, colpita con un martello, è stata soccorsa dal 118. L'uomo è stato arrestato per tentato omicidio

L'intervento in Viale Montegrappa

Intervento in forze di Vigili del fuoco e agenti della Questura cittadina, nel tardo pomeriggio di oggi, in Viale Montegrappa a Lecco. Un uomo di 46 anni ha colpito la moglie e convivente, classe 1976, con un martello, mandandola in ospedale e tentando inoltre il suicidio. Sono in corso ulteriori accertamenti degli uomini della Squadra Volanti della Questura di Lecco per ricostruire con esattezza l'accaduto, ma sembra ormai chiaro che il gesto estremo da parte dell'uomo sia giunto dopo la colluttazione con la donna, al termine di una lite furibonda. Entrambi sono di nazionalità italiana.

Intorno alle 18.30 l'attenzione dei condomini di due palazzine confinanti è stata richiamata dalle sirene delle forze di soccorso. Giunte sul posto due Volanti della Polizia di Stato, due autoscale dei Vigili del fuoco del comando di Lecco e un'ambulanza del 118. Sono stati proprio alcuni vicini, richiamati dalle urla e dal trambusto proveniente da un appartamento del secondo piano, a dare l'allarme.

Cerca di rapinare spacciatore e gli spara: arrestato per tentato omicidio

L'uomo è stato convinto dai poliziotti a desistere dai suoi intenti e dopo alcuni minuti di tensione è stato scortato fuori dall'abitazione. È stato condotto nel reparto di psichiatria all'ospedale Manzoni e attualmente si trova in stato di arresto per tentato omicidio. La donna è stata soccorsa dagli uomini del 118 e trasportata in Pronto soccorso con un'evidente ferita al capo. La prognosi è riservata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I Vigili del fuoco, di supporto all'intervento, hanno presidiato l'altro lato della palazzina, che si affaccia su Via Martiri di Nassirya: utilizzando uno dei mezzi sono poi entrati nell'appartamento per recuperare le "armi" brandite dall'uomo, un martello e un coltello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Valmadrera, tragedia sul Sentiero delle Vasche: ritrovato un corpo senza vita

  • Mandello piange Marco Maggioni, scomparso a 55 anni

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

  • Ritrovata e affidata alla famiglia la minorenne scomparsa da Rogeno

  • Mandello, transenne e code intorno alle aree a lago off limits

Torna su
LeccoToday è in caricamento