Tragedia sfiorata a Bellano: il vento sradica albero, travolte due persone

L'episodio in Piazza San Giorgio gremita per i festeggiamenti della Pesa Vegia. L'alta pianta è crollata su un muro: una ragazza è rimasta schiacciata dalle macerie, un uomo colpito. I loro traumi per fortuna non sembrerebbero gravi

La pianta crollata a Bellano e i soccorsi

Si è sfiorata la tragedia in serata a Bellano. A causa delle forti raffiche di vento, un albero è caduto in Piazza San Giorgio, nei pressi della Casa della Carità, con il paese gremito e vestito a festa per la tradizionale Pesia Vegia.

La pianta di alto fusto, un cipresso, piombando al suolo ha colpito un muro di recinzione facendone crollare una parte. Nell'episodio sono state travolte due persone, una ragazza di 24 rimasta sotto le macerie e un uomo di 44 anni colpito di striscio (forse da un calcinaccio). Le loro condizioni, al momento, non parrebbero gravi: per la donna un sospetto politrauma cosciente e per l'uomo un trauma a una caviglia.

Il vento mette a dura prova il territorio lecchese

Sul posto si sono immediatamente portate due ambulanze del Soccorso Bellanese, coadiuvate in un secondo momento da una terza della Croce rossa di Colico e da un'automedica dell'Aat Lecco. Presenti i Vigili del fuoco e i Carabinieri.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    «Se non ci paghi, ti picchiamo e ti roviniamo»: arrestati prostituta e il presunto marito

  • Notizie

    Depuratore di Lecco: interventi per 1,2 milioni di euro. «Qualità dell'acqua migliorata»

  • Notizie

    Treni: «con il cambio di orario puntualità salita oltre l'82%»

  • Cronaca

    Scarico a lago non autorizzato, 6.000 euro di multa al Comune di Olginate

I più letti della settimana

  • Le cinque camminate sul lago più belle nel Lecchese

  • Bosisio Parini: donna trovata morta in via Vittorio Veneto

  • Ribaltamento all'interno dell'attraversamento: chiusa la galleria in direzione Milano

  • Frustato perchè non abbastanza produttivo: giovane lavoratore si licenzia e denuncia il caso

  • Incendio in una ditta in Via Arlenico, in azione i Vigili del fuoco

  • «Padelli, sono lecchese come te. Mi dai la maglia?». E il portiere risponde presente

Torna su
LeccoToday è in caricamento