Condannato a Civitavecchia per lesioni e furto, ma era in vacanza a Brolo: lecchese arrestato

Il 47enne originario di Lecco fermato nei pressi del casello autostradale nel corso di un normale servizio di perlustrazione

Nella notte di domenica, a Brolo (Messina), i carabinieri del Nucleo Radiomobile della Compagnia di Patti hanno arrestato un 47enne originario di Lecco, dando esecuzione a un ordine di carcerazione emesso dall'Ufficio Esecuzioni Penali del Tribunale di Civitavecchia. L'uomo, come riportato da MessinaToday.it, era stato condannato per aver commesso i reati di furto e lesioni personali.

Le indagini dell'Arma

In particolare, nel corso di servizio perlustrativo del territorio finalizzato alla prevenzione dei reati, nei pressi del casello autostradale di Brolo, i militari dell’Arma hanno fermato il veicolo condotto dall’uomo, che si trovava in Sicilia in zona per le vacanze estive. Nel corso dei controlli i carabinieri hanno accertato che, a carico del 47enne, pendeva un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Civitavecchia a seguito di una condanna alla pena di sette mesi e tredici giorni di reclusione per i reati di furto e lesioni personali commessi nel 2004.

"Lupin" ricercato in tutta Europa: arrestato dalla Polizia a Lecco

L’uomo, pertanto, è stato arrestato e al termine delle formalità di rito è stato tradotto presso la casa circondariale di Barcellona Pozzo di Gotto a disposizione dell’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Casargo: precipita mentre percorre l'Alpe Giumello in mountain bike, muore 51enne

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Resegone: escursionista precipita sul versante nord, è ricoverato in gravi condizioni

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

Torna su
LeccoToday è in caricamento