Spacciatore di droga arrestato a Lecco dopo sei mesi di latitanza

L'uomo era stato coinvolto lo scorso gennaio nell'operazione "Area pulita" dei Carabinieri di Morbegno ma si era dato alla macchia: ora è in carcere

È stato arrestato a Lecco dopo oltre sei mesi di latitanza. Nel mirino dei Carabinieri della Compagnia di Sondrio è finito un uomo di nazionalità nigeriana, richiedente asilo, destinatario di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dall'autorità giudiziaria della Procura della Repubblica di Sondrio durante l'indagine ribattezzata "Area pulita" dei Carabinieri di Morbegno.

Spacciava cocaina nel Lecchese: latitante arrestato in Francia con cinque chili di sostanza

L'attività condotta dai Carabinieri si era conclusa a gennaio 2019 quando, a vario titolo, erano stati arrestati per detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti 13 nigeriani e 2 italiani. L'uomo, in quella occasione, era riuscito a sfuggire alla cattura ma la latitanza si è conclusa qualche giorno fa: è stato arrestato a Lecco e condotto in carcere a Sondrio a disposizione della locale autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragico incidente sull'A9: morto Claudio Zara, Direttore Sanitario di Synlab San Nicolò Como e Lecco

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Bimba nasce prematura in casa, intervento dei soccorsi a Vendrogno

  • Scomparso 25enne residente nel Lecchese, attivate le ricerche

  • Mapello: tragedia sui binari, uomo muore dopo esser stato investito dal treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento