Sicurezza integrata: a Ballabio guardie giurate per la vigilanza notturna

Parte il servizio, d'intesa con la Polizia locale, voluto dal sindaco Alessandra Consonni: «Un articolato dispositivo di presidio del territorio a costi contenuti»

Il sindaco di Ballabio Alessandra Consonni

Da martedì 23 luglio, Ballabio sarà più sorvegliata anche al calar del buio: oltre ai normali pattugliamenti dei Carabinieri, un Istituto di Vigilanza contribuirà alla sicurezza notturna delle strade e dei punti sensibili del territorio comunale. Guardie giurate, d'intesa con il sindaco e la Polizia Locale, tutte le notti compiranno controlli armati.

«Il mio obiettivo in fatto di sicurezza - spiega Alessandra Consonni - è quello di dotare Ballabio di un sistema articolato di vigilanza e posso dire che stiamo completando il quadro. A partire da questa settimana, sette giorni su sette avremo due/tre passaggi notturni di una pattuglia di Sicuritalia che, oltre a dare un occhio ad abitazioni e proprietà comunali, controllerà anche i parchi. Tale attività, naturalmente, si aggiunge ai fondamentali controlli dei Carabinieri. Questa settimana, inoltre, vi sarà un servizio straordinario serale della nostra Polizia Locale e, sempre in settimana, è prevista l'uscita della Squadra anti degrado: la Squad ha finalità di tutela del decoro urbano, ma è un occhio in più sul territorio».

Ballabio, lavori sull'arredo urbano: si rifà la segnaletica del paese

«Tutto ciò - spiega Consonni - non sarebbe possibile senza l'impegno e la disponibilità della responsabile della nostra Polizia locale, dottoressa Emma Fiocca, che ringrazio per aver accettato di svolgere numerose incombenze anche fuori dall'ordinario orario. Sono in vista novità anche per questo servizio». A completare il quadro, c'è all'orizzonte un apparato di telecamere trappola che si aggiungono a quelle intelligenti.

«Circa l'incarico assegnato - prosegue il sindaco - applichiamo il nostro programma elettorale e la Legge Regionale 6/2015, che "promuove la collaborazione tra le Guardie particolari giurate e la Polizia locale in modo da assicurare un'efficace forma di sostegno nell'attività di presidio del territorio". In seguito a selezione, è risultato prescelto l'Istituto Sicuritalia, leader in Italia nel settore della sicurezza, con 10.000 dipendenti. Abbiamo ottenuto condizioni di assoluta convenienza, con un enorme risparmio rispetto ad analoga attività eseguita in straordinario dalla Polizia locale. Il pattugliamento delle Guardie giurate a Ballabio viene svolto ogni notte con due/tre passaggi, a un canone mensile di 325 euro più Iva: lo stesso servizio compiuto da agenti dipendenti ci costerebbe migliaia di euro al mese!».

Ballabio, lavori sull'arredo urbano: si rifà la segnaletica del paese

«Paese tranquillo ma non immune dai reati»

«Le forze dell'ordine - conclude Alessandra Consonni - attestano che Ballabio è tra i paesi più tranquilli della provincia di Lecco nella medesima fascia di abitanti, ma non siamo certo immuni dai reati: so bene che non sarà mai possibile estirpare ladri e balordi dalla faccia della terra, ma quello che non tollero e ho sempre criticato è l'inerzia di chi può fare qualcosa anche per la sicurezza dei propri concittadini e, in coscienza, voglio poter dire di aver fatto tutto ciò, e forse qualcosa in più, che a un sindaco è dato di fare».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • «Addio cara mamma, sei stata una donna fortissima»

  • Usmate Velate, schianto tra due auto sulla Provinciale: morto un lecchese di 26 anni

  • I pendolari Trenord lanciano il loro "sciopero": «Un mese tutti senza biglietti e abbonamenti»

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento