'Ndrangheta: 3 arresti in Brianza, le manette scattano in sala parto

I carabinieri hanno arrestato Angelo, Mattia e Fabio Lamari, residenti a Besana Brianza

Una maxi-operazione contro la 'Ndrangheta, coordinata dai carabinieri di Reggio Calabria, ha raggiunto (anche) le porte del Lecchese, con il fermo di 3 persone della famiglia Lamari, residenti a Besana Brianza.

Le manette sono scattate giovedì 3 novembre, quando gli arrestati erano in ospedale, dove stava per venire alla luce un nuovo componente della famiglia.

Angelo Lamari (49 anni), padre della partoriente, e Mattia Lamari (29 anni), fratello, sono stati arrestati mentre attendevano nel reparto di ostetricia, mentre Fabio Lamari (29 anni), padre del nascituro, era in sala parto con la compagna, come racconta MonzaToday.

L'operazione "Lex" ha - complessivamente - coinvolto 9 province e ha portato in manette 41 persone, per i reati - a vario titolo - di: associazione a delinquere di tipo mafioso, detenzione di armi, traffico di sostanze stupefacenti, estorsione, lesioni personali gravi, incendio, intestazione fittizia di beni e frode sportiva.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Meratese, superalcolici ai minorenni: la denuncia a "Striscia"

    • Cronaca

      Lecco, via Carlo Porta si fa bella e colorata: al via la riqualificazione

    • Cronaca

      Precipita dal Monte Circeo: muore Christian Rotta

    • Cronaca

      ATS, per il Pronto Soccorso ecco le prime azioni di miglioramento

    I più letti della settimana

    • Mandello, malore fatale in gelateria: muore Alberto Testa

    • Chiuso club privé abusivo in Brianza: il titolare è di Lecco

    • Valassina, malore al volante: accosta e muore

    • Furto in strada a Lecco: le strappano la collana dal collo e scappano

    • Lecco, la troupe di Sky in città per la nuova fiction di Bisio e Matano

    • "Manzoni", continua la carenza di personale: l'ultimo caso in chirurgia

    Torna su
    LeccoToday è in caricamento