Oggiono, "La Calabrisella" chiusa con un'interdittiva antimafia: «Faremo ricorso»

I titolari annunciano battaglia legale dopo la decisione assunta a inizio mese dal Comune di Oggiono

L'entrata de "La Calabrisella"

Interdittiva antimafia recapitata a "La Calabrisella", pizzeria con sede in via Cavour a Oggiono. L'esercizio pubblico, già colpito dal provvedimento nel 2017, è stato nuovamente chiuso dal Comune; a comunicare la notizia è stata la stessa famiglia De Luca (imparentata con i Coco Trovato, questo il pomo della discordia), che ha pubblicato, lo scorso 4 aprile, un post sulla pagina Facebook della pizzeria.

Operazione antimafia della Finanza: sequestrate case agli eredi del boss per un milione di euro

Chiusa "La Calabrisella" a Oggiono: «Faremo ricorso»

Questo il messaggio apparso sulla pagina:

Buona sera, con questo post vorrei avvisarvi che da oggi la pizzeria sarà chiusa.
Purtroppo, a quanto pare, secondo la legge italiana, se il Comune ha dei sospetti d'infiltrazione mafiosa può chiuderti il locale senza alcuna prova… noi ora faremo ricorso al tribunale per finire, una volta per tutte, questa storia…
Ps. A quelli che diranno “be', un motivo ci sarà se ve l’hanno chiusa" vorrei far notare che se ci fosse anche una sola cosa (che non sia la parentela) che ci lega alla mafia, a quest’ora almeno uno di noi dovrebbe avere qualche accusa o condanna…invece ovviamente non c'è nulla! E comunque vorrei sapere quanti mafiosi conoscete voi che lavorano dalla mattina alla sera in un locale… se non fosse drammatica la situazione sarebbe alquanto divertente. 
Muoveremo mari e monti questa volta, per dimostrare il grave pregiudizio che il Comune di Oggiono ha (e ha sempre avuto) nei nostri confronti.. Per il resto andiamo in giro a testa alta visto che non abbiamo nulla da nascondere!

Sala slot sospetta a Cernusco Lombardone chiusa da un'interdittiva antimafia 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

  • Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

  • Dopo oltre un anno il Ponte San Michele riapre al traffico veicolare

  • Aggiudicati all'asta altri due beni immobili di proprietà del Comune di Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento