Motivi di sicurezza pubblica, chiuso per cinque giorni un bar di Calolzio

Il provvedimento di Carabinieri e Questura riguarda l'Express Cafè di piazza della stazione: "Presenza costante di pregiudicati". I sigilli sono stati apposti questa mattina

I Carabinieri hanno messo questa mattina i sigilli al bar della stazione di Calolziocorte.

Problemi di sicurezza pubblica e costante presenza, tra i clienti, di persone pregiudicate. Per questi motivi il bar della stazione di Calolziocorte è stato oggetto di un provvedimento di chiusura da parte delle forze dell'ordine. Il locale "Express Cafè" di via Galli dovrà tenere le saracinesche abbassate per cinque giorni. La Questura ha emesso l'ordinanza richiamando la legge di pubblica sicurezza risalente al 1932 e nella tarda mattinata di oggi, mercoledì 11 dicembre, il provvedimento è stato notificato e reso esecutivo da parte dei Carabinieri del comando di Calolziocorte guidati dal maresciallo Fabio Marra. 

Il provvedimento amministrativo che ha portato alla temporanea chiusura del locale è stato emesso dal Questore di Lecco, su proposta degli stessi Carabinieri di Calolziocorte. L’attività dei militari del Comando cittadino, infatti, ha consentito di verificare che il locale in questione era punto di incontro di soggetti gravati da numerosi precedenti di polizia.

Come si legge nel documento firmato dalla dottoressa Menna, dirigente della Polizia di Stato di Lecco "Il locale è sottoposto a chiusura per sospensione di 5 giorni della licenza di pubblico esercizio ai sensi dell'articolo 100 R.D. 18 giugno 1931, n.77". In passato anche altri bar del Calolziese erano stati sottoposti alla stessa misura di sicurezza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

  • È rientrata la donna di Galbiate scomparsa da ieri

Torna su
LeccoToday è in caricamento