Maltempo, tapparella vola dal quinto piano sulla piazza del municipio di Calolzio

A causa del forte vento di ieri sera una copertura si è staccata dal grattacielo che si affaccia su piazza Veneto. Per fortuna non ci sono stati feriti, nè particolari danni

La tapparella volata dal quinto piano sulla scalinata che collega via Calvi a piazza Veneto.

Un mese fa è crollato un davanzale sul marciapiede, la scorsa notte è invece volata a terra una tapparella. Due palazzine diverse, a distanza di 300 metri l'una dall'altra, ma la dinamica è stata simile. Ancora una volta il maltempo ha lasciato il segno a Calolziocorte, in particolare nella zona centrale della città. Se a inizio agosto l'episodio si era verificato in corso Dante, questa volta il danno è avvenuto nella centralissima piazza Vittorio Veneto. Una grossa copertura in plastica si è infatti staccata da una tapparella al quinto piano del grattacielo della piazza del municipio, andando a sfracellarsi sul passaggio pedonale sottostante, la scalinata che collega via Fratelli Calvi con la piazza, nei pressi di una banca e di un negozio di parrucchiere.

Da martedì 10 settembre sarà operativo il nuovo mercato di Calolzio

Per fortuna non ci sono stati danni a persone. Nella prima mattinata di oggi diversi passanti hanno notato la tapparella a terra (vedi foto). Ancora una volta il motivo del crollo è legato alla pioggia e soprattutto al forte vento che si è abbattutto nella notte tra giovedì e venerdì sul Calolziese.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palloncino lanciato in Belgio durante i funerali di una diciottenne atterra nel Lecchese

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Tragedia a Lecco: altra vittima di un incidente sul lavoro. Si teme il gesto volontario

  • Dramma famigliare sfocia in violenza: aggredisce la convivente e tenta il suicidio

  • Tragedia in alta quota: escursionista sessantenne muore sul Resegone

  • Un progetto per prolungare la Tangenziale Est fino a sud di Lecco: ben 16 km in galleria

Torna su
LeccoToday è in caricamento