Civate, marocchino irregolare arrestato per ricettazione e lesioni

E.S., 29 anni, ha anche aggredito i poliziotti al momento dell'arresto

Movimentato arresto da parte degli agenti della Polizia di Stato, che ier mattina a Civate hanno ammanettato E.S., 29enne marocchino irregolare e pregiudicato provenitente provincia di Pavia seppur senza fissa dimora, per ricettazione di auto rubata, guida senza patente e lesioni a pubblico ufficiale.

Questa la dinamica: gli agenti, di pattuglia sulla SP369, hanno fermato l'auto, una Renault Clio, vista la grande velocità tenuta mentre viaggiava in direzione Milano; "saltato" il posto di blocco, il marocchino si è dato alla fuga con gli agenti alle calcagna, che nel frattempo si erano accertati di come il mezzo risultasse rubato; finito fuori strada, l'africano si è dato per qualche metro alla fuga a piedi prima di venir abbrancato dai poliziotti.
In questo frangente uno dei due è rimasto ferito nella collutazione.

Per il marocchino è scattata la pena di un anno e 8 mesi dopo il processo per direttissima tenutosi questa mattina presso il Tribunale di Lecco, dopodichè stato condotto presso il carcere di Pescarenico.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Cronaca

      Traffico di droga nel Lecchese: arrestato pericoloso latitante

    • Cronaca

      Deborah, malata di cancro, scrive a Renzi: «non lasciateci soli, tutelateci»

    • Cronaca

      Castello, i commercianti di via Papa Giovanni protestano: "Per noi niente luci?"

    • Cronaca

      Barzanò, niente benedizione durante le lezioni: è polemica

    I più letti della settimana

    • Brianza: ritrovata senza vita in casa, era morta da un mese

    • Tragedia a Cortenova, malore sul lavoro: muore un 48enne

    • Pezzi di vetro nello stracchino Granarolo, Auchan e Simply lo ritirano dai supermercati

    • Malore fatale sul lavoro: la vittima abitava a Lecco

    • «Perché il cavalcavia è crollato?», i riflettori di "Report" sulla tragedia di Annone

    • Lecco, troppo alcool in centro città: intervengono carabinieri e ambulanza

    Torna su
    LeccoToday è in caricamento