Civate, marocchino irregolare arrestato per ricettazione e lesioni

E.S., 29 anni, ha anche aggredito i poliziotti al momento dell'arresto

Movimentato arresto da parte degli agenti della Polizia di Stato, che ier mattina a Civate hanno ammanettato E.S., 29enne marocchino irregolare e pregiudicato provenitente provincia di Pavia seppur senza fissa dimora, per ricettazione di auto rubata, guida senza patente e lesioni a pubblico ufficiale.

Questa la dinamica: gli agenti, di pattuglia sulla SP369, hanno fermato l'auto, una Renault Clio, vista la grande velocità tenuta mentre viaggiava in direzione Milano; "saltato" il posto di blocco, il marocchino si è dato alla fuga con gli agenti alle calcagna, che nel frattempo si erano accertati di come il mezzo risultasse rubato; finito fuori strada, l'africano si è dato per qualche metro alla fuga a piedi prima di venir abbrancato dai poliziotti.
In questo frangente uno dei due è rimasto ferito nella collutazione.

Per il marocchino è scattata la pena di un anno e 8 mesi dopo il processo per direttissima tenutosi questa mattina presso il Tribunale di Lecco, dopodichè stato condotto presso il carcere di Pescarenico.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

    Notizie di oggi

    • Sport

      Calcio, Caraffa manda il Lecco in paradiso! Olginatese in Eccellenza

    • Cronaca

      Cane precipita in Grignetta: salvato dal Soccorso Alpino

    • Cronaca

      Addio a Luigi Bossi, "il primo e più valido collaboratore"

    • Cronaca

      "Lecco, la Cenerentola del Lario, sta rinascendo"

    I più letti della settimana

    • Bancarotta fraudolenta e reati tributari: arrestato Marco Sarti

    • "Giro d'Italia" nel Lecchese: attenzione alla viabilità

    • "Manzoni" di Lecco: valtellinese ricoverato per meningite

    • È scomparso Roberto Rusconi: appello della famiglia

    • Incidente nel "Barro": traffico in tilt

    • Lecco, furgone in fiamme alle "Meridiane": salvo il conducente

    Torna su
    LeccoToday è in caricamento