Colpito con una bicicletta in testa, muore durante litigio

È accaduto lunedì nel tardo pomeriggio all'Arco della Pace a Milano: la vittima è spirata sul posto nonostante i tentativi di rianimazione dei medici. Un 22enne in stato di fermo

La Polizia sul luogo della tragedia

Tragedia a Milano nel tardo pomeriggio di ieri, lunedì 12 novembre. Un uomo di 41 anni, tunisino, è morto a causa di un'aggressione. Teatro della violenza l'Arco della Pace in Piazza Sempione.

È accaduto intorno alle 18, quando è partita la segnalazione alle forze dell'ordine per un violento litigio fra due uomini, forse due clochard. Secondo le testimonianze raccolte, un 22enne del Salvador avrebbe colpito il 41enne tunisino al volto con una bicicletta, mandandolo subito per terra in gravi condizioni. Gli uomini del 118 giunti in suo soccorso gli hanno riscontrato un forte trauma al volto ma soprattutto un arresto cardiocircolatorio. Vani sono risultati i tentativi di rianimarlo, l'uomo è deceduto sul posto.

La notizia e le foto su Milano Today

Il 22enne si è ferito a una mano, e in preda a un fortissimo stato di agitazione è stato accompagnato al pronto soccorso del Fatebenefratelli in codice giallo, mentre la Polizia lo ha posto in stato di fermo in attesa di completare le indagini sul tragico accaduto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Gli occhi della Prefettura sul "Cermenati": messi i sigilli con "un'antimafia" al bar del centro

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

Torna su
LeccoToday è in caricamento