Domani il commosso addio a don Enrico Panzeri, per vent'anni parroco di Galbiate

Lutto nel Lecchese per la scomparsa del sacerdote nativo di Garlate. L'ultimo saluto si terrà giovedì pomeriggio nella chiesa di Santo Stefano, tanti i messaggi di cordoglio

Grande cordoglio nel Lecchese per la scomparsa di don Enrico Panzeri. Il sacerdote, nativo di Garlate, si è spento ieri, martedì, all'età di 79 anni dopo una vita trascorsa al servizio delle comunità del territorio, in particolare di quella di Galbiate, dove era stato parroco dal 1997 al 2016.

Garlate piange la scomparsa di Maria Colombo, pilastro della comunità

Prima di Galbiate l'impegno a Gorla Minore e a Ponte Lambro, poi due anni fa il trasferimento a Lecco, a servizio dei rioni di Acquate, Olate e Bonacina. Molto forte il legame di don Enrico (nelle foto) anche con la parrocchia di Santo Stefano a Garlate, dove nel dicembre del 2017 era tornato per celebrare il 50° di sacerdozio, accolto da numerosi concittadini e fedeli.

La sua vocazione si manifestò poco prima dei 30 anni. Diplomatosi come perito, aveva iniziato a lavorare come meccanico, poi la scelta del seminario e della vita religiosa. In tanti in queste ore stanno esprimendo parole di commozione e sentito ricordo per l'ex parroco che ha fatto molto per Galbiate, unendosi al lutto dei famigliari, in particolare dei fratelli Gianni, Amalia e Maria Carla. 

«Con dolore informiamo della scomparsa di don Enrico Panzeri, parroco nativo di Garlate - ha fatto sapere l'Amministrazione comunale guidata dal sindaco Giuseppe Conti - Questa mattina la salma è stata trasferita nella cappelletta della chiesa parrocchiale di Garlate, dove rimarrà fino alla celebrazione del funerale che si terrà domani, giovedì 16 maggio alle ore 15. Ci uniamo al dolore della famiglia, alla quale vanno le nostre sentite condoglianze».

Commosse anche le parole di don Andrea Mellera, coadiutore nella vicina parrocchia di Olginate: «Addio don Enrico, grazie per tutto quello che hai fatto e per quello che sei stato. Con tanta riconoscenza ti affidiamo ai tuo amato Gesù».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento