Bione, cultura, "piccola", Welfare, nuovo Comune e parcheggi, Brivio: «Il 2018 è stato il mio miglior anno»

Il sindaco di Lecco non ha dubbi: «Si concludono i migliori 365 giorni della mia Amministrazione. Chi non la pensa così parla per pregiudizio»

Un sorridente Virginio Brivio, al centro, con parte della sua Giunta Comunale

«Il 2018 è stato il mio miglior anno, un anno straordinario. Chi non la pensa così è perchè parla con pregiudizio». Si sbilancia Virginio Brivio, sindaco di Lecco, quando parla dei passi fatti dall'Amministrazione da lui guidata nel corso dell'anno solare che va verso la conclusione. Con la seduta del Consiglio Comunale di venerdì 21 (all'ordine del giorno anche lo spostamento dell'Agenzia delle Entrate), si chiude il nono dei suoi dieci periodi del mandato; il consueto appuntamento pre-natalizio ha consentito a Brivio, accompagnato dalla sua Giunta, di tracciare il bilancio su quanto fatto.

Ostello di Lecco: aggiudicati i lavori per meno di due milioni di euro, s'inizia a gennaio

«Abbiamo fatto grandi cose, in ogni settore - racconta senza mezzi termini il primo cittadino nel corso del consueto incontro con la stampa -. Partendo dalle ultime, come il Bione e il Broletto, passando da cultura, Welfare, "piccola", tenendo presenti le "nuove" sull'ostello della gioventù. Dispiace parecchio per la chiusura di TeleUnica, pratica che ho seguito da vicino e che si conclude nel modo peggiore. Lecco perde molto con questa dolorosa decisione. Oltre a questo, è chiaro che ci sono delle criticità cui dovremo metter mano nel 2019, ma sono anche tante le piccole cose fatte in questi nove anni, tante quasi invisibili, come la riduzione dei mutui che qualcuno si vantava di aver contratto, ma di fontamentale importanza.».

Il centro sportivo comunale Al Bione 

«Uno stanziamento complessivo per il triennio 2018/2020 di quasi 3 milioni di euro finanzierà i lavori di manutenzione e riqualificazione delle aree esterne del grande centro sportivo comunale di via Buozzi, punto di riferimento di numerosissime realtà sportive e discipline del territorio e dei loro appassionati».

Grandi mostre al Palazzo delle Paure

«È partita una nuova stagione, fatta di esposizioni di grande prestigio e richiamo, inaugurata dal fotografo francese Doisneau, che ha già ritagliato un inedito spazio di tutto rilievo alla città di Lecco nel panorama culturale lombardo».

L’area ex piccola velocità

«Definiti i dettagli dell’acquisizione dell’area mercatale di Lecco, un successo epocale che consentirà alla città di disporre per davvero di un’ampia porzione di spazio situato in una zona divenuta, grazie al campus universitario, centrale e vitale».

L’impresa sociale

«Nasce un nuovo innovativo strumento che si chiama impresa sociale Girasole, con il quale le pubbliche amministrazioni e il mondo del privato sociale confluiranno per lavorare insieme e innalzare ulteriormente la qualità dei servizi sociali nei Comuni dell’ambito distrettuale di Lecco.
Un nuovo e inedito esempio di partenariato pubblico / privato applicato alle politiche sociali».

Le vie del Viandante 2.0

«Un progetto condiviso e ambizioso che rappresenta la volontà comune di iniziare per davvero a promuovere insieme quello che il nostro territorio è in grado di offrire: una bellezza esclusiva, che in chiave turistica diventa patrimonio da sfruttare, un’esperienza di scoperta che attraverso natura e cultura da Milano conduce in Svizzera passando per Lecco».

Il restauro di Villa Manzoni

«Per la prima volta, per davvero, la casa musei dello scrittore simbolo di Lecco è in fase di restauro: interessati il piano terra e l’allestimento del nuovo percorso di visita del museo manzoniano. Perché prendersi cura del bene comune e dei beni culturali a Lecco è una realtà».

Dire Lecco è dire Welfare

«Uno slogan che si è definitivamente affermato, forte sia di una tradizione importante, sia di un presente fatto di azioni strategiche, ingenti investimenti e risultati concreti». Di grande rilievo l'apertura de La Casa della Solidarietà e della Terza Età di San Giovanni.

L’apertura del Broletto nord

«Un grande numero di posti auto nel cuore del centro cittadino di Lecco e nei pressi della sua stazione ferroviaria vengono finalmente consegnati alla città a cui appartengono da decenni, grazie a una complessa operazione amministrativa. All’apertura del Broletto si affiancano l’acquisizio-
ne del silos multipiano “della Ventina” e gli interventi di ammodernamento delle aree di sosta di tutta la città».

La nuova sede del Comune di Lecco

«Spazi dignitosi per le persone che lavorano e per i cittadini di Lecco, che da troppo tempo meritano un municipio al passo coi tempi, accessibile e moderno, che li rappresenti e rappresenti la città. La manovra che ha reso possibile l’acquisizione dell’edifico che dal 2020 ospiterà gli uffici comunali di Lecco è di quelle importanti, il lavoro che ci attende intenso e indispensabile».

Potrebbe interessarti

  • Come pulire il lavello in acciaio: rimedi naturali

  • Aree verdi nel Lecchese: 5 mete ideali per stare a contatto con la natura

  • Le proprietà della ciliegia e tutti i suoi benefici

  • Mirtillo nero: proprietà e benefici

I più letti della settimana

  • Troppi batteri nell'acqua del lago e motivi di sicurezza: vietato fare il bagno in tre spiagge del Lecchese

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

  • Giù la serranda per l'ultima volta: Lecco perde anche Teorema Giocattoli

  • Strappa la collana a una donna, tre passanti lo inseguono e recuperano il bottino

  • Dervio. Accusa malore mentre è in auto: grave uomo anziano

  • Quattro giorni con gli alpini per i ragazzi della Valle San Martino

Torna su
LeccoToday è in caricamento