Consonno, il documentario della televisione svizzera

In questi giorni si è riaperta la consueta querelle relativa alla città fantasma tra Galbiate e Olginate. Tempo fa se ne occupò anche la TSI

L'annuncio di vendita di Consonno su un noto sito di compravendite online ha riaperto la querelle che, da tempo immemore ormai, tiene banco sulla città fantasma che sta a cavallo tra i comuni di Olginate, che ne detiene la giurisdizione, e Galbiate.
Tempo fa se ne occupò anche la TSI, ovvero la televisione di stato svizzera, producendo un documentario sulla storia passata e recente di quello che era un vero e proprio paese dei balocchi, in grado di attrarre tutti i maggiori vip degli anni '60 e '70.

Navigando sul web, poi, si trovano altre chicche, come queste riprese dall'alto effettuate da Lecco Drone.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Caviate: il verde trasformato in una discarica a cielo aperto, zona franca per gli incivili

  • Cronaca

    Fa orinare il cane sul monumento simbolo del paese e scappa: lo sfregio a Carlo Guzzi

  • Notizie

    Palladium "sold-out" per lo spettacolo lecchese di Debora Villa

  • Green

    Rifiuti sul lungolago a Oggiono: i cittadini organizzano una giornata di pulizia

I più letti della settimana

  • «Grazie Claudio, le tue ragazze». Non è un messaggio d'amore, ma una "denuncia"

  • Diversi incidenti nel pomeriggio: traffico in tilt a Lecco e dintorni

  • Donna di 44 anni precipita e muore durante un'escursione sul Legnone

  • Forze dell'ordine all'inseguimento di un'auto in fuga lungo la Lecco-Bergamo

  • Incidente sulla Lecco-Ballabio, coinvolti quattro ragazzi

  • "Linea Verde" fa capolino in città e sul lago: la puntata sulla Rai a marzo

Torna su
LeccoToday è in caricamento