Consonno, il documentario della televisione svizzera

In questi giorni si è riaperta la consueta querelle relativa alla città fantasma tra Galbiate e Olginate. Tempo fa se ne occupò anche la TSI

L'annuncio di vendita di Consonno su un noto sito di compravendite online ha riaperto la querelle che, da tempo immemore ormai, tiene banco sulla città fantasma che sta a cavallo tra i comuni di Olginate, che ne detiene la giurisdizione, e Galbiate.
Tempo fa se ne occupò anche la TSI, ovvero la televisione di stato svizzera, producendo un documentario sulla storia passata e recente di quello che era un vero e proprio paese dei balocchi, in grado di attrarre tutti i maggiori vip degli anni '60 e '70.

Navigando sul web, poi, si trovano altre chicche, come queste riprese dall'alto effettuate da Lecco Drone.

Potrebbe interessarti

  • Come richiedere la carta d'identità elettronica

  • WhatsApp: ecco come nascondere lo Stato solo ad alcuni contatti

  • Saldi 2019, diamo il via allo shopping intelligente: ecco cosa comprare

  • Anguria: tutti i benefici e le proprietà nutritive

I più letti della settimana

  • Morto per lo scoppio di un serbatoio Gpl, sconvolta la comunità di Garlate

  • Statale 36: ribaltamento nella galleria San Martino, lunghe code in uscita da Lecco

  • Impianto fognario non in regola e ospiti non dichiarati: sgomberato il Camping di Garlate

  • Il Nameless cambia location, Fumagalli: «E' sempre difficile fare scelte così»

  • Trovato senza sensi sulla statale Regina: grave ciclista lecchese

  • Scoppia serbatoio di Gpl a Gravedona: morto un lecchese

Torna su
LeccoToday è in caricamento