Lecco, crolla dell'intonaco dal ponte ferroviario: intervengono i pompieri

La denuncia di Boscagli in Consiglio comunale: "Non possiamo rischiare che pezzi di ponte ci caschino in testa o sull'auto"

Dal ponte si è distaccata una parte di intonaco (tutte le foto F. Boscagli)

Preoccupano le condizioni del ponte ferroviario di via Amendola, dopo che ieri 25 gennaio alcuni pezzi di intonaco si sono staccati, cadendo sul marciapiede sottostante.

Sul posto, per un primo sopralluogo, sono intervenuti i vigili del fuoco, che hanno valutato le condizioni di sicurezza della struttura, ma la questione è finita anche in Consiglio comunale, durante la seduta di ieri: «Non possiamo rischiare che pezzi di ponte ci cadano in testa o sull'auto - ha denunciato il consigliere Filippo Boscagli - L'incidente di oggi ha provocato problemi viabilistici, ma descrive anche il possibile stato di rischio di una struttura che avrà 100 anni».

In risposta, l'assessore ai lavori pubblici Valsecchi ha assicurato che già nella giornata di oggi i tecnici del comune effettueranno un primo sopralluogo per verificare la situazione e i provvedimenti da prendere.

crollo ponte via amendola boscagli.jpg-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento