Prato Buscante, a fine febbraio il progetto per la nuova piazzola dell'elisoccorso

Positivo l'incontro tra l'Azienda per le emergenze, i consulenti aeronautici e il responsabile del servizio antincendio

Immagine di repertorio

La Giunta della Comunità Montana ha concluso nella giornata di martedì 6 febbraio le previste audizioni per la definizione del progetto definitivo della piazzola di atterraggio per gli elicotteri di fronte alla sede della comunità, a Prato Buscante. ieri è stato il turno di AREU (Azienda Regionale Emergenza Urgenza), dei consulenti aeronautici e del responsabile del servizio antincendio. Tutte le considerazioni sono state trasmesse all'ufficio tecnico e al progettista, che avranno tempo fino a fine febbraio per il progetto finale e la stima precisa dei costi, propedeutici per la deliberazione della Giunta.

Il progetto sarà adeguato alle nuove normative aeronautiche con notevoli risparmi legati alle dimensioni dell'area (da 28 a 20 metri di diametro), al tipo di illuminazione e agli spazi di manovra per gli automezzi. E' stato escluso, dopo sopralluogo, lo spostamento in altre aree limitrofe per motivi logistici ed economici.

«Dopo gli amministratori locali e i gestori della Sagra abbiamo completato ieri la serie di incontri - ha sottolineato il Presidente della Comunità Montana Carlo Signorelli - e questo testimonia la grande serietà con cui la nostra Amministrazione ha affrontato questo tema per rendere l'opera sostenibile economicamente ed utile per tutte le sue funzioni. Siamo fiduciosi che. nella prima Giunta del mese di marzo, si possa arrivare alla delibera definitiva».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Guida Michelin, il Lecchese si conferma: "Porticciolo" e "Pierino Penati" rimangono stellati

  • Merate: scomparsa Tatiana Malikova, cittadina russa residente in una struttura ricettiva

  • Le migliori scuole della provincia di Lecco: i risultati per ogni indirizzo

  • Statale 36: chiusa la Lecco-Ballabio, traffico in tilt in città

  • Dopo oltre un anno il Ponte San Michele riapre al traffico veicolare

  • Aggiudicati all'asta altri due beni immobili di proprietà del Comune di Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento