Garlate, una settimana di iniziative per salutare don Colombini

Dopo 30 anni il parroco lascerà per sopraggiunti limiti d'età e il paese si mobilita per rendergli il giusto omaggio

30 anni di onorato servizio, sempre nella stessa parrocchia, sempre per il paese diventato casa sua: don Mario Colombini a Garlate era diventato il vero e proprio punto di riferimento per tutti, ma l'età passa e anche per lui è arrivato il momento di andare in pensione.
Inverunese, classe 1938, dal 13 aprile 1983 era presente presso la parrocchia di Santo Stefano; per rendere omaggio alla sua attività, il paese si è mobilitato per celebrarlo grazie ad una settimana densa di eventi:

SABATO 6 FEBBRAIO: "UN DONO CULTURALE". Visita guidata ai mosaici del gesuita Marko Ivan Rupnik, presso la chiesa dei padri dehoniani a Capiago in provincia di Como. A cui seguirà in loco la santa messa celebrata da don Mario. Partenza ore 14.

MARTEDI 9 FEBBRAIO: "SACERDOTE NELLA CHIESA". Alle ore 20.30 presso la chiesa parrocchiale di Garlate solenne celebrazione eucaristica con i sacerdoti nativi del paese e i presbiteri dell'area omogenea, con il vicario episcopale monsignor Maurizio Rolla, il decano monsignor Franco Cecchin, e il nuovo parroco don Matteo Gignoli.

GIOVEDI 11 FEBBRAIO: "IN COMUNIONE CON TUTTI I NOSTRI CARI". Alle ore 15 messa di suffragio al locale cimitero pregando per chi ci ha lasciato in questi ultimi 30 anni.

VENERDI 12 FEBBRAIO: "UN DONO MUSICALE". Alle ore 21, sempre in chiesa, omaggio musicale del coro locale a don Mario. Seguirà alle ore 22 l'elevazione spirituale che darà inizio alla giornata di adorazione continua in cappella che terminerà sabato 13 alle ore 18 con la santa messa pre-festiva. "Ognuno di noi- ricordano gli organizzatori - è invitato a trascorrere un po' di tempo davanti a Gesù eucaristico, come dono spirituale da offrire a Dio per don Mario".

DOMENICA 14 FEBBRAIO: "LA GIORNATA DEL RINGRAZIAMENTO". Alle ore 14.30 inizio dei festeggiamenti con la banda Manzoni di Lecco. Alle ore 15 santa messa solenne di ringraziamento e di saluto con il coro di Garlate. Seguirà un festoso corteo aperto dai ragazzi e dai giovani che partirà dalla chiesa sino all'oratorio, seconda casa di don Mario per 30 anni. Benedizione da lui impartita in particolare ai ragazzi, adolescenti e giovani. Al termine rinfresco e musica della banda Manzoni.

Infinte, anche il vicesindaco Mattia Morandi ha annunciato che domenica 14 (ore 11.15), il consiglio si unirà straordinariamente per salutare don Mario.

Potrebbe interessarti