Incrodato in Grignetta, recuperato dagli uomini del Soccorso alpino

Intervento notturno per le squadre di Lecco e della Valsassina per un escursionista bloccato nella zona del Canalone Porta-Cresta Sinigaglia. È stato salvato alle 2

Intervento notturno degli uomini della XIX Delegazione lariana del Soccorso alpino. Le squadre di Lecco e ella Valsassina sono uscite intorno alle 20.30 di martedì per un escursionista incrodato nella zona del Canalone Porta - Cresta Sinigaglia, in Grignetta.

I primi a partire verso l'uomo in difficoltà sono stati due tecnici presenti ai Piani Resinelli, individuandolo sul Terzo Torrioni Magnaghi, in prossimità della seconda sosta di una via di arrampicata di III-IV grado che aveva salito al termine di del Canalone Porta.

Nel frattempo una squadra di supporto è partita dalla centrale del Bione. I tecnici sono riusciti a recuperare l'escursionista attraverso tecniche alpinistiche, arrivando alla vetta del Torrione e poi alla cima della Grignetta, per scendere infine lungo la Cresta Cermenati e infine ai Piani Resinelli. L'intervento si è concluso intorno alle 2.00 di notte.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

  • Nuova interdittiva antimafia del Prefetto: colpiti "Lungolago" e "Tabula Rosa"

  • Classe prima a rischio, prof e genitori in assemblea: «Salvate il Liceo Scientifico di Calolzio»

Torna su
LeccoToday è in caricamento