Schiuma bianca nel lago a Olginate, la denuncia: «È impressionante, ora basta»

Il consigliere provinciale Simonetti immortala una potenziale situazione di inquinamento nel giorno di Pasqua. «Lo segnaliamo invano da tempo: mi rivolgerò alla Procura di Lecco»

Inquinamento nel Lago di Olginate? La misura è colma. La denuncia di una situazione - almeno visivamente, in attesa di riscontri da parte dell'Arpa - ormai insostenibile è giunta, proprio nel giorno di Pasqua, dal consigliere provinciale Stefano Simonetti, che ha documentato, con tanto di foto e video, una schiuma bianca scorrere nelle acque del lago lungo la sponda calolziese.

Sversamento nel Caldone: è un rifiuto inerte

«Ecco lo schifo che tutti i giorni avviene nel lago di Olginate - sono le parole di Simonetti - Abbiamo fatto diverse segnalazioni e ora è il momento di intervenire. La schiuma nel lago è impressionante, tolleranza zero con chi inquina nel lago di Olginate. Presenterò una querela alla Procura della Repubblica di Lecco».

Operai gettano detriti nel fiume Adda

Segnalazioni simili sono state effettuate nello scorse settimane anche a Garlate e a Lecco. La mente vola subito a possibili scarichi abusivi nel lago o a malfunzionamenti degli impianti di depurazione: ipotesi che, come sempre, toccherà agli enti preposti accertare.

La video-denuncia di Simonetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • Lecchese positivo al Covid-19: è un dipendente della Snam di San Donato

  • Coronavirus: 173 casi in Lombardia, sei decessi. Migliorano le condizioni del giovane al "Manzoni". Treni: -60%

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Coronavirus, nuovo bollettino: quattordici contagiati, MilanoToday intervista il paziente "zero"

Torna su
LeccoToday è in caricamento