Cantiere sulla Statale 36: lunghe code in mattinata per entrare a Lecco

Diversi guidatori hanno lamentato il formarsi di lunghi incolonnamenti lungo la principale arteria della città: solo nel primo pomeriggio si è sbloccato il traffico

La coda in uscita dal Monte Barro (Foto FB Elena Belfiglio)

Lunghe code si sono formate, nella mattinata di martedì 16 luglio, nel tratto in uscita dal Monte Barro sulla Strada Statale 36 "del Lago di Como e dello Spluga". A causa di un cantiere aperto sul Ponte Manzoni (terzo ponte) per la sistemazione dei giunti di dilatazione, opera non comunicata in precedenza, infatti, la dimensione della carreggiata è stata ridotta, portando alla formazione di lunghi incolonnamenti, che hanno preso il via dalla zona dell'uscita per Isella (Civate) e terminano all'altezza dell'uscita per la SS36 dir (nuova Lecco-Ballabio). Completamente bloccato, chiaramente, anche il traffico sullo svincolo che, da Pescate, permette di accedere alla principale arteria cittadina.

Solo nel primo pomeriggio è stato riscontrato lo sblocco della circolazione, con la totale riapertura della carreggiata al sempre intenso traffico veicolare.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire le porte interne di casa: trucchi e suggerimenti

  • Ferro da stiro addio: ecco alcuni trucchi per avere abiti perfetti senza stiratura

  • Centrotavola fai da te: idee per ogni occasione

  • Come lasciare la casa in ordine prima di partire per le vacanze

I più letti della settimana

  • Clooney compra casa a Lierna? Il sindaco: «Sarebbe un grande volano»

  • Allagamenti e alberi sradicati: nella notte colpita la zona dell'Olgiatese

  • Barzio, mangiano funghi non commestibili: dodici persone in ospedale

  • Torna sul Lecchese l'incubo del maltempo: scatta l'allerta per temporali forti

  • Maltempo, tornano i disagi: Oggionese colpito, divelti svariati alberi. In arrivo altri rovesci

  • Al Lavello alberi abbattuti dalla forte pioggia, danneggiato il monumento dei Marinai

Torna su
LeccoToday è in caricamento