Abuso d'alcol: undici trasporti in ospedale nel week-end

Non solo gli eccessi nell'ambito del festival musicale "Nameless": si sono riscontrate intossicazioni etiliche anche in diversi comuni. L'ultimo caso a mezzanotte a Vercurago

Ancora una'intossicazione etilica in provincia di Lecco. L'ultimo episodio è avvenuto a Vercurago, poco dopo la mezzanotte nella notte scorsa tra domenica e lunedì, in Via Foppa.

A fare le spese dell'alcol un 42enne, soccorso dai volontari della Croce Verde di Bosisio Parini. L'uomo è stato trasferito al pronto soccorso del Manzoni di Lecco poco dopo l'una con un codice verde.

Fiumi d'alcol nella notte

Nel week-end, complessivamente, sono stati ben undici i casi di intossicazione etilica nel territorio, non solo all'interno del festival musicale "Nameless" a Barzio. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Domenica sera trasporto in ospedale per un 16enne in Valsassina. Poco dopo la mezzanotte, l'episodio occorso a Vercurago. Con questo fine settimana a giugno, in soli quattro giorni, il totale dei casi sale a dodici, più del mese di maggio (furono dieci). Venti, invece, i trasporti in ospedale lo scorso aprile.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Transumanza da record a Lecco: atteso sabato il passaggio di 3.200 pecore

  • Il ricordo di Chiara in via Papa Giovanni: «Sarai sempre nei nostri cuori»

  • Allo stadio "Rigamonti-Ceppi" l'ultimo saluto alla giovane Chiara Papini. Ai domiciliari l'investitore

  • Transumanza a Lecco: il maxi gregge ha completato il suo viaggio verso la Valsassina

  • Scontro fra moto a Mandello, conseguenze gravi per tre persone

  • Settecento persone per l'ultimo saluto a Chiara al "Rigamonti-Ceppi": «Siete ragazzi speciali, ricordatelo»

Torna su
LeccoToday è in caricamento