Carta e cartoni in centro, ignorato l'avviso del Comune

La raccolta del "giallo" posticipata al 3 maggio, ma in molti hanno comunque esposto i rifiuti. L'assessore Venturini: «Avevamo comunicato il cambio data. Non un bello spot turistico»

Via Roma la mattina del Primo maggio (foto Rainoldi)

Mucchi di carta e cartoni per tutto il giorno di festa. Anzi, in realtà fino al 3 maggio, giorno in cui verranno ritirati. Non propriamente lo spot ideale per una città come Lecco che vuole aprirsi sempre più al turismo.

In questo Primo Maggio la centralissima Via Roma si presentava come evidenziano le foto, con cumuli di cartoni fuori dalle porte e dalle vetrine dei negozi, e qualche bidone giallo sparso qua e là. Normale, per essere martedì. Peccato però che il Comune di Lecco avesse comunicato, nei giorni scorsi, che complice la festività la raccolta non si sarebbe svolta oggi ma sarebbe stata posticipata al 3 maggio. Un avviso che evidentemente è stato snobbato da molti cittadini e commercianti.

«C'è stato un problema di comprensione - ha commentato l'assessore comunale Ezio Venturini, da noi contattato per segnalare l'anomalia - Purtroppo in molti non si sono accorti dell'avviso o lo hanno ignorato. Non è la prima volta che in centro, specialmente in Via Roma, si verificano equivoci con il giorno di raccolta e lo abbiamo fatto presente più volte. Eppure avevamo dato comunicazione con largo anticipo. I commercianti dovrebbero prestare maggiore attenzione, questo non è certo un bello spot per la città».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato senza vita in un campo nei pressi della SS36

  • Scrive il messaggio d'addio su Instagram e va sul ponte Kennedy: giovane salvata in extremis dai poliziotti

  • «Mi ha fermato mentre ero in auto e si è finto bisognoso di aiuto per truffarmi 10 euro»

  • Il "parcheggio creativo" immortalato dal Consigliere comunale: «Non si fa»

  • Precipita sul Corno Medale per venti metri, arrampicatore in ospedale

  • Tragedia sul Legnone: scomparso stimato professore di Chimica dell'Università Bicocca

Torna su
LeccoToday è in caricamento