Ingerì droga per sfuggire al controllo: trovato "fatto" di cocaina, viene arrestato

Il primo episodio lo scorso 17 ottobre. Ieri il controllo in Via Leonardo da Vinci a Lecco: sospeso l'affidamento in prova ai servizi sociali, il 36enne è attualmente in carcere

Aveva ingerito droga per sfuggire a un controllo delle forze dell'ordine neanche una settimana fa: trovato in possesso di stupefacente, è stato ora arrestato.

Vede i carabinieri e ingerisce la cocaina: 36enne finisce al "Manzoni" 

L'episodio è accaduto nella giornata di ieri, 22 ottobre, in Via Leonardo da Vinci a Lecco. L'uomo, un 36enne già noto alle forze dell'ordine, di nazionalità marocchina e residente nel Milanese, lo scorso 17 ottobre era stato sorpreso dai Carabinieri della stazione di Lecco in possesso di cocaina, che aveva poi ingerito una volta visti i militari. Nella giornata di ieri, trasportato all'ospedale di Lecco, il 36enne è stato trovato positivo a un abuso di cocaina.

Controlli antidroga nei boschi della Brianza: fermato un giovane, presunto spacciatore

Dagli accertamenti svolti, l'uomo è risultato sottoposto alla misura alternativa dell'affidamento in prova ai servizi sociali: il Magistrato di Sorveglianza di Milano ha sospeso la misura e disposto la carcerazione del soggetto. Da ieri il 36enne si trova alla casa circondiarale di Lecco, a disposizione dell'autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: 89 casi in Lombardia. Domenica si ferma tutto lo sport anche a Lecco

  • Coronavirus: scuole chiuse nel Lecchese, supermercati presi d'assalto. Al "Manzoni" il contagiato valtellinese

  • Lecchese positivo al Covid-19: è un dipendente della Snam di San Donato

  • Coronavirus: 173 casi in Lombardia, sei decessi. Migliorano le condizioni del giovane al "Manzoni". Treni: -60%

  • In arrivo ordinanza della Regione per chiudere le scuole in Lombardia

  • Coronavirus, un caso anche nella vicina Cisano Bergamasco. Tavolo in Prefettura di Lecco

Torna su
LeccoToday è in caricamento