Reperivano giovani ragazze da far prostituire a Genova, in due davanti al giudice

L'uomo di Erve e il briviese compariranno oggi in tribunale per la rogatoria chiesta dal gip di Genova. Coinvolto anche un uomo residente a Olginate

Facevano parte della banda che gestiva un giro di prostituzione a Genova, guidata da due cittadini cinesi e che coinvolgeva 17 persone: i tre uomini residenti a Brivio, Erve e Olginate avevano il compito di reperire nuove ragazze per rimpinguare il "carnet" di prostitute nelle case di appuntamento gestite dalla banda nel capoluogo genovese.
 

Nella mattinata di oggi 23 dicembre L. M., residente a Erve, e G. R., di Brivio, compariranno davanti al gip di Lecco per la rogatoria, chiesta dal giudice per le indagini preliminari genovese, sui i capi d'imputazione contestati ai due. Entrambi gli uomini si trovano agli arresti domiciliari, mentre l'olginatese è sottoposto a obbligo di firma.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Notizie

    Telecamere per la sicurezza: otto nuovi punti di lettura targhe tra Bellano e Vendrogno

  • Cronaca

    Molteno: minacciato con una siringa e derubato. De Corato: «Servono i soldati in stazione»

  • Cronaca

    "Rimborsopoli", per le spese pazze in Regione condannati Galli, Boscagli e De Capitani

  • Notizie

    Dalla Regione 75.400 euro per rimediare ai danni del nubigrafio che a ottobre colpì anche il Lecchese

I più letti della settimana

  • Giovane scompare da casa: dopo l'appello, Cristian è stato ritrovato

  • Contromano sulla SS36: fermato automobilista di 82 anni

  • Carne e pesce mal conservati: messi i sigilli ai prodotti di un minimarket

  • Offerte di lavoro, Tigotà assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Urinano sui mezzi dei Vigili del fuoco. Uno di loro aggredisce i poliziotti intervenuti sul posto

  • Allerta a Malpensa, uomo scappa sulla pista: aeroporto chiuso

Torna su
LeccoToday è in caricamento