Reperivano giovani ragazze da far prostituire a Genova, in due davanti al giudice

L'uomo di Erve e il briviese compariranno oggi in tribunale per la rogatoria chiesta dal gip di Genova. Coinvolto anche un uomo residente a Olginate

Facevano parte della banda che gestiva un giro di prostituzione a Genova, guidata da due cittadini cinesi e che coinvolgeva 17 persone: i tre uomini residenti a Brivio, Erve e Olginate avevano il compito di reperire nuove ragazze per rimpinguare il "carnet" di prostitute nelle case di appuntamento gestite dalla banda nel capoluogo genovese.
 

Nella mattinata di oggi 23 dicembre L. M., residente a Erve, e G. R., di Brivio, compariranno davanti al gip di Lecco per la rogatoria, chiesta dal giudice per le indagini preliminari genovese, sui i capi d'imputazione contestati ai due. Entrambi gli uomini si trovano agli arresti domiciliari, mentre l'olginatese è sottoposto a obbligo di firma.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Statale 36: ennesimo incidente nella galleria del Monte Barro, traffico paralizzato

  • Notizie

    La proposta: «Sia possibile disperdere le ceneri dei defunti nell'Adda»

  • Economia

    Trattativa arenata, nuovo sciopero per i lavoratori della Limonta Spa

  • Green

    Teleriscaldamento, Progetto Valmadrera difende la scelta: «Soluzione a basso impatto ambientale»

I più letti della settimana

  • Le cinque camminate sul lago più belle nel Lecchese

  • Bosisio Parini: donna trovata morta in via Vittorio Veneto

  • Ribaltamento all'interno dell'attraversamento: chiusa la galleria in direzione Milano

  • Frustato perchè non abbastanza produttivo: giovane lavoratore si licenzia e denuncia il caso

  • Esenzioni ticket, si cambia: durata limitata e rinnovo non automatico

  • Incendio in una ditta in Via Arlenico, in azione i Vigili del fuoco

Torna su
LeccoToday è in caricamento