Reperivano giovani ragazze da far prostituire a Genova, in due davanti al giudice

L'uomo di Erve e il briviese compariranno oggi in tribunale per la rogatoria chiesta dal gip di Genova. Coinvolto anche un uomo residente a Olginate

Facevano parte della banda che gestiva un giro di prostituzione a Genova, guidata da due cittadini cinesi e che coinvolgeva 17 persone: i tre uomini residenti a Brivio, Erve e Olginate avevano il compito di reperire nuove ragazze per rimpinguare il "carnet" di prostitute nelle case di appuntamento gestite dalla banda nel capoluogo genovese.
 

Nella mattinata di oggi 23 dicembre L. M., residente a Erve, e G. R., di Brivio, compariranno davanti al gip di Lecco per la rogatoria, chiesta dal giudice per le indagini preliminari genovese, sui i capi d'imputazione contestati ai due. Entrambi gli uomini si trovano agli arresti domiciliari, mentre l'olginatese è sottoposto a obbligo di firma.

Potrebbe interessarti

  • Come pulire il lavello in acciaio: rimedi naturali

  • Aree verdi nel Lecchese: 5 mete ideali per stare a contatto con la natura

  • Le proprietà della ciliegia e tutti i suoi benefici

  • Mirtillo nero: proprietà e benefici

I più letti della settimana

  • Troppi batteri nell'acqua del lago e motivi di sicurezza: vietato fare il bagno in tre spiagge del Lecchese

  • Assorbenti, coppette mestruali e sex toys: ecco il primo negozio dedicato alla vagina

  • Giù la serranda per l'ultima volta: Lecco perde anche Teorema Giocattoli

  • Strappa la collana a una donna, tre passanti lo inseguono e recuperano il bottino

  • Dervio. Accusa malore mentre è in auto: grave uomo anziano

  • Malore alla guida, perde il controllo ed esce fuori strada: elisoccorso in Valassina

Torna su
LeccoToday è in caricamento