Affidata la perizia psichiatrica a carico dell'aggressore delle due donne in stazione

Questa mattina l'udienza in Tribunale a Lecco. Il giudice vuole sapere se l'uomo fosse capace di intendere e di volere. Al termine, il 24enne originario del Togo ha potuto riabbracciare la madre

Un frame del video che riprende la brutale aggressione avvenuta nel sottopasso della stazione a Lecco.

È stato affidato questa mattina in Tribunale a Lecco l’incarico per effettuare la perizia psichiatrica nei confronti di A.H.C., l’uomo che il 9 settembre scorso aggredì brutalmente due donne nel sottopasso della stazione cittadina. Il 24enne, straniero originario del Togo e regolarmente in Italia con permesso di soggiorno, era già stato trasferito nei giorni scorsi in carcere a Monza a seguito della revoca dei domiciliari inizialmente concessi subito dopo l’arresto da parte degli agenti della Polizia Ferroviaria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In carcere l'aggressore delle due donne in stazione a Lecco

La perizia verrà effettuata da un professionista lecchese, il dottor Giuseppe Giunta che, come richiesto dal giudice, dovrà stabilire se l’aggressore può stare in Giudizio e se al momento del fatto commesso era capace di intendere di volere. Entro l’11 ottobre prossimo, eccetto eventuali rinvii motivati, si dovrà tornare in aula con l’esito dell’analisi psichiatrica per valutare i prossimi passi procedurali. Al termine dell’udienza di oggi A. H. C. ha potuto riabbracciare la madre che ha voluto essere presente a Palazzo di Giustizia per vedere il figlio.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gessate saluta Elena e Diego, privati della loro vita dalla follia omicida del padre: «Ciao nanetti»

  • Tragedia di Margno: sabato i funerali dei piccoli Elena e Diego, poi quelli di Mario Bressi

  • Tragedia di Margno, proseguono le indagini: rinvenuti due cellulari. Oggi le autopsie

  • Margno: l'autopsia conferma la prima ipotesi, i gemelli sono stati strangolati

  • Mandello: caos ai Giardini, il sindaco chiude la zona a lago

  • Multa fino a 1.500 euro per chi pesca un siluro e non lo ammazza

Torna su
LeccoToday è in caricamento