Condannata per truffa l'ex avvocatessa di Fedez, lei: "Lo ringrazio per avermi fatto pubblicità"

Piccata la risposta di Susanna Chiesa, lecchese di Mandello del Lario condannata in primo grado a sette mesi di reclusione

Susanna Chiesa, ex legale di Fedez

Non si è fatta attendere troppo la risposta di Susanna Chiesa, mandellese accusata da Federico Leonardo Lucia, in arte Fedez, condannata in primo grado a sette anni di reclusione con l'accusa di truffa ai danni del celebre cantante italiano. La donna, infatti, ha risposto pubblicamente al milanese.

"Verrebbe da dire: Ringrazio sentitamente Federico Leonardo Lucia per avermi dato spazio su tutte le maggiori testate italiane”. Evidentemente mi ha ricordata. Non poteva farne a meno. Mi ha stimata evidentemente. Mi ha anche vezzeggiato se penso ai regali che mi ha fatto, tra cui una collana con incastonati 33 diamanti", ha scritto in una nota la Chiesa. 

"Voleva ringraziarmi per averlo portato in Sony Music per discutere il primo contratto da mezzo milione di euro, come sanno tutti gli addetti del settore. Questo era quello che contava ed è quello che conta. Pagamenti puntuali delle fatture emesse e regali, in aggiunta, erano il concreto riconoscimento della qualità e del risultato del lavoro i consulenza e di management che non sono mai stati contestati. Un po’ meno carino è il fatto che, con una piroetta da “comunista col rolex”, abbia “dato della truffatrice” a chi lo ha aiutato a diventare il personaggio che ora è". 

Prosegue: "Poi taluno gli ha messo una pulce nell’orecchio e si sa, le pulci pungono e infettano. È facile anche immaginarne la ragione. Di questa vicenda ne riparleremo, con calma e con cognizione di causa quando ci sarà un sentenza definitiva e non un iter processuale ancora in corso. Per ora una sola cosa è certa: ho contribuito e grandemente a far crescere Fedez e ne sono felice| Auguri, Federico!". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bollo auto: ecco cosa cambia nel 2020

  • La terra trema: in serata terremoto rilevato nel territorio di Ello

  • Barzio: tragedia sullo Zucco Angelone, arrampicatore cade durante la scalata e perde la vita

  • Satech si amplia con una nuova sede e trenta assunzioni per il 2020

  • Offerte di lavoro, Sport Specialist assume personale nel Lecchese: come candidarsi

  • Tragedia a Osnago: attraversa i binari e muore sotto il treno

Torna su
LeccoToday è in caricamento