Malore al ristorante: salvato con il defibrillatore, grave 80enne

L'anziano è stato colto da arresto cardiocircolatorio. Le manovre rianimatorie iniziate dai presenti, in attesa dell'elisoccorso da Como che lo ha trasportato al Sant'Anna. Prognosi riservata

Accusa malore al ristorante, viene salvato grazie all'intervento dei presenti e del defibrillatore.

Le condizioni dell'80enne che questa sera è stato soccorso a Moggio, un locale di Via Papa Giovanni XXIII, restano comunque gravi. L'uomo ha subito un arresto cardiocircolatorio: sul posto sono intervenuti i mezzi di soccorso, tra i quali due ambulanze e un'automedica. Allertato inoltre l'elicottero con l'emodinamica dal Sant'Anna di Como.

Malore in montagna, 76enne perde la vita a Introbio

Fondamentale, dalle prime informazioni raccolte, l'intervento dei presenti che hanno iniziato le manovre rianimatorie con l'utilizzo di un defibrillatore disponibile nella località valsassinese. L'attività cardiaca è stata ripristinata correttamente e l'anziano è stato trasportato al Sant'Anna con l'elicottero, in codice rosso. La prognosi è riservata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lecco celebra il patrono San Nicolò

  • Crandola Valsassina: trovato morto nella vasca da bagno Vittorio Galluzzi

  • Scompare dopo la festa dei coscritti: ore di angoscia per Nicola Scieghi, si cerca nell'Adda

  • Trovato un cadavere nell'Adda: si teme sia quello di Nicola Scieghi

  • "Lecco non si lega": mille alborelle scendono in piazza contro violenza e odio

  • Ristoratori egiziani donano l'incasso all'ospedale di Lecco: «Il nostro grazie alla vostra sanità»

Torna su
LeccoToday è in caricamento