Mimesis "Illusioni di carta pesta a Villa Carlotta"

Dal 6 al 14 settembre, in mostra a Villa Carlotta la poetessa della cartapesta Laura Lussiana.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di LeccoToday

Dal 6 al 14 settembre, in mostra a Villa Carlotta la poetessa della cartapesta Laura Lussiana. Tra soluzione decorative inedite e sperimentazioni green, l'antica tecnica artistica rivive in chiave contemporanea. 6, 7 e 13 settembre i laboratori didattici tenuti dall'artista dove materiali di riciclo di ogni genere cambiano veste e diventano arte.

(Tremezzina, 2 settembre ) Mìmesis - Illusioni di cartapesta. È questo il titolo della mostra che prenderà il via a Villa Carlotta sul Lago di Como sabato 6 settembre fino a domenica 14.

L'esposizione è curata da Laura Lussiana che rinnova il sodalizio con la dimora tremezzina per il secondo anno di seguito. In mostra, una selezione di opere dove l'imitazione di ciò che esiste in natura è protagonista indiscussa.

La sorprendente manualità e la capacità di forgiare un linguaggio espressivo, realistico e al tempo stesso personale sono le cifre stilistiche entro cui si sviluppa il lavoro dell'artista.

Durante il percorso espositivo gli ospiti di Villa Carlotta incontreranno suggestive forme antropomorfe che prendono vita su oggetti e gioielli contemporanei realizzati in cartapesta. Sono opere che miscelano sapientemente modernità, antiche tecniche di lavorazione e il gusto decorativo dell'Art Nouveau.

In mostra creazione sorprendenti, dove illusioni ottiche danno vita a legno, pietra, bronzo e marmo realizzati esclusivamente in cartapesta. Quella con cui l'artista "gioca" di continuo sperimentando nuove soluzioni decorative è rigorosamente di riciclo e conferisce alla produzione un'allure green, arricchendo ulteriormente il valore del lavoro.

È un universo artistico affascinante quello di Laura Lussiana, in cui le opere non sono solo un'illusione ma diventano vera e propria Mìmesis, che non a caso è il titolo scelto per la mostra. La parola, di origine greca, significa infatti imitazione e secondo l'estetica classica è il termine filosofico per definire l'origine e l'essenza dell'arte nelle sue molteplici estrinsecazioni, che è essenzialmente imitazione della natura. Proprio come quella di Laura Lussiana.

L'esposizione delle opere, sarà affiancata da laboratori didattici che consentiranno di apprendere l'affascinante tecnica della cartapesta.

Si parte sabato 6 settembre con "Decorare con la cartapesta" dove barattoli, bottiglie di vetro e plastica, un vaso per fiori in terracotta cambieranno estetica e funzione d'uso. Domenica 7 settembre sarà invece la volta del laboratorio "Dire, fare… costruire un grande libro", dove la storia è raccontata dal tatto e dai diversi materiali che lo possono comporre, cartoni, stoffa, lana, tappi, legnetti...fantasia permettendo.

Il ciclo di laboratori si chiude sabato 13 settembre con "Giocare con la carta" dove l'immaginazione sarà guidata dai vari tipi di carta a disposizione - cartoni, veline, carte e lucide.

I laboratori si terranno dalle ore 15.30 alle 17.30. Costo ad incontro € 7 per gli adulti, € 5 per i ragazzi.

Prenotazione entro il martedì precedente al laboratorio a: segreteria@villacarlotta.it

. Per ulteriori informazioni rivolgersi allo staff di Villa Carlotta T. 0344 40405.

Torna su
LeccoToday è in caricamento