Ladra invalida raggira e deruba un taxista: presa in ospedale

La donna ha provato a pagare la "corsa" con il cellulare rubato alla compagna di stanza

(foto di repertorio)

Una ladra incallita, nonostante invalidità e carrozzina, ha messo a segno un altro colpo, ultimo di tanti, a Monza, dove è degente presso il "San Gerardo". La donna, originaria di Lecco, ha - lì - raggirato e derubato un taxista e la compagna di stanza; ma, tra mezze verità e bugie, ha fatto troppa confusione ed è stata - così - smascherata.

I fatti, come racconta MonzaToday, ad inizio novembre. La signora ha chiamato un taxi, raccontando al conducente di essere una paziente del reparto di ortopedia nosocomio monzese e di dover tornare in fretta in ospedale perchè uscita senza il permesso dei medici.

Terminata la corsa, però, la lecchese ha detto di aver lasciato il denaro in stanza e di essere disposta a lasciare in pegno un cellulare in attesa di saldare il conto.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Civate: a due passi dalla stazione si smistano "bianca" e "nera". L'inchiesta di "Striscia"

  • Incidenti stradali

    Spettacolare carambola sulla SS36 tra due auto e un camion

  • Economia

    Come sarà il Cinema Lariano? Presentato il progetto in Comune. Valsecchi: «Bando approvato al 90%»

  • Cronaca

    Donna precipita sul Grignone: recuperata dall'elicottero, è in ospedale

I più letti della settimana

  • Minaccia di buttarsi dal balcone: salvato dai Vigili del fuoco

  • Il maltempo fa danni: crolla all'improvviso la strada del Passo dello Stelvio

  • Donna aggredita da cani sulla passeggiata a lago, intervengono i Carabinieri

  • Volontario richiama bullo sullo scuolabus e viene attaccato dal genitore

  • A Sanico un matrimonio dopo quindici anni. E le nozze diventano l'evento dell'anno

  • Civate: a due passi dalla stazione si smistano "bianca" e "nera". L'inchiesta di "Striscia"

Torna su
LeccoToday è in caricamento