Tragico inseguimento a Colico: morto Francesco Pischedda

Il poliziotto, nato ad Imperia, ma cresciuto in Sardegna, era a Bellano dal 2010

Francesco Pischedda (foto FB)

Era nato ad Imperia, ma cresciuto in Sardegna, Francesco Pischedda, il poliziotto di 28 anni morto al "Manzoni" di Lecco, dove era stato trasferito, in condizioni disperate, vittima di una fatale colluttazione.

Dal 2011 era a Bellano, agente scelto della Polstrada, per cui – anche ieri, 2 febbraio - era in servizio, quando sulla Statale 36, con i colleghi, ha intercettato una vettura sospetta, inseguita fino a Colico, in via Chiarella, teatro della tragedia, con Francesco che, nel tentativo di arrestarlo, precipita in un canale insieme al malvivente.

I soccorsi li recuperano in condizioni disperate. Ad avere la peggio è Pischedda, morto al nosocomio lecchese, dove ora lo sta raggiungendo la famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lurago D'Erba: incidente mortale, muore una donna di Brivio

  • Separato dalla moglie, la violenta insieme agli amici e picchia il figlio più piccolo: arrestato

  • Nei "bordelli" ticinesi sconti per ingolosire i vicini lombardi

  • Nasce a Pescarenico il centro specialistico "Progetto futura infanzia"

  • Scatta l'allerta meteo: si abbassa la quota neve anche nel Lecchese

  • Maltempo: in arrivo un nuovo peggioramento, prolungata l'allerta meteo regionale

Torna su
LeccoToday è in caricamento