Tragedia in Grignetta: recuperato nella notte il cadavere di Roberto Boselli

Il corpo dell'escursionista è stato recuperato con l'elicottero verso le quattro di notte, dopo due ore d'intervento

Roberto Boselli, 53 anni

Tragedia della notte in Grignetta, dove il corpo di un escursionista di Roberto Boselli, 53 anni, residente nel rione di Germanedo, è stato recuperato da un canalone. Dopo aver scattato delle fotografie al tramonto, è caduto nel vuoto per oltre cento metri durante la fase di discesa sul Sentiero delle Capre, non avendo purtroppo scampo: poco prima delle ore 2 sono entrati in azione i tecnici della XIX Delegazione Lariana del Soccorso Alpino, supportati da un elicottero, e hanno proceduto, nel giro di due ore, con il recupero della salma.

Alle operazioni di recupero hanno preso parte anche i Vigili del Fuoco di Lecco e i carabinieri.

Sabato mattina un altro intervento

Poco dopo le ore 8.30 di sabato, inoltre, ancora i tecnici della XIXI Delegazione Lariana del Soccorso Alpino, unitamente al'elisoccorso inviato da Villa Guardia (Como) sono entrati in azione in Grignetta per prestare soccorso a un 26enne: recuperato mediante l'uso del verricello e trasportato presso l'ospedale "Niguarda" di Milano in codice giallo.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Palloncino lanciato in Belgio durante i funerali di una diciottenne atterra nel Lecchese

  • Tragedia a Lecco: altra vittima di un incidente sul lavoro. Si teme il gesto volontario

  • Dramma famigliare sfocia in violenza: aggredisce la convivente e tenta il suicidio

  • Tragedia in alta quota: escursionista sessantenne muore sul Resegone

  • Un progetto per prolungare la Tangenziale Est fino a sud di Lecco: ben 16 km in galleria

  • Si perdono in dieci nei boschi sopra Maggianico: salvati dai pompieri

Torna su
LeccoToday è in caricamento